Si è inserito con personalità stregando subito il tecnico

di Redazione, @forzaroma

(Corriere dello Sport – A.Ghiacci/R.Maida) – E’ il giovane sul quale Zeman ha puntato di più finora. Lo ha rivoluto fortemente, il boemo, chiedendo alla Roma di fare quanto possibile per riportarlo a casa. Il club giallorosso ha accontentato il tecnico, pagando al Crotone 1 milione più la comproprietà di Pettinari: totale 1,25 milioni di euro. Ma è giusto che un club che ha un giocatore in casa, cresciuto a Trigoria, lo debba perdere per poi riacquistarlo? Lui, Alessandro Florenzi, 21 anni, risponde con naturalezza e fermezza: «Per me ci può stare, sono le dinamiche del mercato. Se l’anno scorso fossi restato qui non avrei giocato, è giusto essere andato a farmi le ossa al Crotone, società che ringrazio. Ho fatto bene l’anno scorso in B (ha segnato 11 gol, ndr) e ora fortunatamente sono qui a giocarmi le mie carte» . La maglia giallorossa, per lui romano e romanista, significa tanto: «Provo sensazioni forti, perchè essendo della Roma sento tanto questi colori, è una gran cosa» .[…]

RUOLO – Florenzi nasce centrocampista, intermedio perfetto per il calcio di Zeman. Per farsi strada però, tra Crotone e Under 21, ha giocato anche da esterno, di difesa e d’attacco. Ora sembra in lotta con Bradley per giocare da mezz’ala destra: «Ma il posto ce lo dobbiamo guadagnare sul campo, noi dobbiamo lavorare tutta la settimana poi l’allenatore farà giocare chi starà meglio. Comunque se a Crotone e in Nazionale ho fatto l’esterno difensivo non vedo perchè non posso farlo qui, anzi lo faccio forse con più voglia. Sicuramente il ruolo che mi appartiene di più è quello di centrocampista, ma se devo giocare terzino o ala non ho problemi» . […]
LAVORO – Per la prima volta Florenzi è alle prese con i metodi di Zeman: «Mi trovo bene, adesso stiamo smaltendo un po’ le fatiche di inizio ritiro, non avevo mai fatto una simile preparazione. Ma il gruppo sta crescendo, anche nell’ultima amichevole si è visto, dobbiamo continuare su questo passo. Ho visto bene anche quelli che sono arrivati da poco come Piris, De Rossi e Balzaretti, sono venuti qui con tanta voglia e stanno andando alla grande. De Rossi mi ha detto di fare le cose semplici, che con il tempo l’intesa arriverà naturalmente» . Una rosa molto giovane, quella giallorossa. Come ci trova Florenzi? «Mi sento bene, perché oltre ad essere giovani sono tutti molto bravi. E penso a Lamela, a Bojan, soprattutto a Pjanic che ha un anno più di me ma ha tante partite in Champions e in Ligue 1…» . […]
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy