Schumacher, Il neurochirurgo: “Per ora nessuna nuova operazione. Impossibile dire se ce la farà”

di finconsadmin

 “Le condizioni di Michael Schumacher sono molto gravi. La situazione resta critica, ci sono lesione cerebrali diffuse, al momento è nel reparto di rianimazione e non possiamo pronunciarci sul suo futuro. Abbiamo ridotto l’edema cerebrale, è in coma artificiale per limitare la crescita della pressione intercranica”. Così i medici dell’ospedale di Grenoble, che hanno emesso un nuovo bollettino medico sulle condizioni di Michael Schumacher.

“Per ora non e’ necessario effettuare un’altra operazione. Quella di ieri ha avuto un esito positivo dal punto di vista tecnico. Adesso bisogna attendere il decorso per capire come reagira’ il paziente”. Lo ha detto il neurochirurgo Stephane Chabardes, che ieri pomeriggio ha condotto l’intervento su Michael Schumacher. “E’ stata un’operazione come ne facciamo spesso in questo ospedale”, ha aggiunto. L’intervento e’ durato tre ore. 

Schumacher stava sciando insieme al figlio 14enne fuoripista nei pressi di Meribel, quando è caduto, sbattendo violentemente la testa contro una roccia e l’urto è stato così violento da rompere il casco: “Senza il casco non sarebbe arrivato vivo in ospedale”, ha spiegato uno dei medici. Nonostante sia conosciuto come un ottimo sciatore, Schumacher ha perso il controllo nella neve fresca cadendo per alcuni metri.

 

(ansa)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy