Lega Serie A, l’elezione del presidente è fuorilegge

Lega Serie A, l’elezione del presidente è fuorilegge

Gaetano Miccichè Eletto “per acclamazione”(come volevano Agnelli, Cairo e Malagò) nonostante ci volesse il voto segreto

di Redazione, @forzaroma

Gaetano Miccichè, rischia la poltrona per l’irregolarità dell’elezione. Come riporta Il Fatto Quotidiano, contestualmente, anche il presidente del Coni Giovanni Malagò, che presiedeva l’assemblea, rischia una squalifica che significherebbe per lui l’addio al Coni.

Pecoraro sta decidendo se aprire un’inchiesta sulla regolarità dell’elezione e anche se le indiscrezioni cominciano a filtrare, le conseguenze potrebbero essere clamorose. La guerra tra bande dei presidenti di Serie A – da una parte Lotito e Preziosi e dall’altra Agnelli, Cairo e Baldissoni (col totem Malagò alle loro spalle), la cui battaglia finale riguarderà la vendita dei diritti tv per il triennio 2021-2024.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy