Giannini: “Roma-Napoli? Non è una partita decisiva. La Roma ha qualcosa in più”

di finconsadmin

L’ex capitano della Roma Giuseppe “Il principe”  Giannini ha detto la sua sul big match dell’Olimpico tra Roma e Napoli in programma  Venerdi prossimo. Ecco le sue parole:

 

Roma-Napoli?
“Non è una partita decisiva per lo scudetto, siamo all’inizio della stagione. Ma il risultato potrebbe pesare sotto l’aspetto psicologico, in particolare per il Napoli, che dopo aver perso la seconda gara di Champions League si confronta con una concorrente diretta per lo scudetto”.

 

Sorpreso dalla scalata di Roma e Napoli?
“La Roma si è messa in marcia: era stata accolta con un po’ di diffidenza, ci sono stati momenti difficili per Garcia e il gruppo, poi la vittoria nel derby ha dato convinzione alla squadra e ha generato entusiasmo nella tifoseria. De Laurentiis è un imprenditore che ha fatto grandi cose nel cinema e le fa adesso a Napoli”.

 

Dura per il Napoli, vero?
“La Roma diventa fortissima quando riesce a sprigionare le sue qualità: è accaduto a Milano, figurarsi in casa. La squadra di Garcia ha qualcosa in più rispetto a quella di Benitez in casa. I numeri sono chiari: venti gol segnati e uno subito. Sarà una sfida spettacolare, d’altra parte nella storia di Roma-Napoli i pareggi sono stati pochissimi”.

 

(tuttonapoli.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy