Chiusura curve e distinti sud. Allarme Bologna: Maicon out

di finconsadmin

(di Chiara Montalbano) La giornata odierna è stata incentrata inevitabilmente sul problema della chiusura delle curve alle quale si è aggiunto anche la chiusura dei distinti sud.

 

CURVE E DISTINTI SUD CHIUSI, LE PAROLE DI BALDISSONI Il Giudice Sportivo, secondo il COMUNICATO UFFICIALE redatto dalla Lega Calcio, si è espresso sostenendo che i tifosi collocati nel settore Distinti Sud in 3 occasioni hanno intonato il coro discriminatorio e tale comportamento integra gli estremi di una denigrazione territoriale perciò è stata deliberata la sanzione di 80.000 euro di multa alla AS Roma e l’obbligo di disputare una gara con il settore dei distinti sud privo si spettatori.

A questo riguardo c’è stato un preavviso di reclamo e in merito alla chiusura delle due Curve dello Stadio Olimpico si è svolta alle ore 16,00 presso l‘Alta Corte del Coni l’udienza. Sono stati presenti il dg Baldissoni, l’avvocato Conte e un terzo avvocato della Roma.

Ecco le parole di Mauro Baldissoni all’uscita:
“L’Alta Corte, al fine di completare l’istruttoria, ha rinviato a martedi’ prossimo il giudizio definitivo, quindi ancora in tempo per la partita con l’Inter in casa – ha spiegato Baldissoni – Abbiamo appena ricevuto le motivazioni della Corte di Giustizia federale sulla base delle quali faremo delle motivazioni aggiuntive, cosi’ come la Federcalcio dovra’ produrre dei documenti”. L’udienza al Coni del direttore generale della Roma, accompagnato all’avvocato giallorosso Antonio Conte, e’ durata un’ora. “Continuare a batterci al di fuori della giustizia sportiva in caso di esito negativo? E’ prematuro fare queste valutazioni, noi ora stiamo lavorando all’interno della giustizia sportiva” ha aggiunto il dg romanista, prima di annunciare un ulteriore ricorso della Roma (alla Corte di giustizia della Figc) per la chiusura dei Distinti Sud imposta oggi dopo i cori di discriminazione territoriale intonati dai tifosi nel corso della gara con la Sampdoria: “Si tratta di un’altra sanzione e ricorreremo a parte dopo aver visto il referto della procura federale e le motivazioni del giudice sportivo”. “E’ evidente che la norma non e’ ben definita e ed e’ applicata forse in maniera discutibile perche’ incoerente – ha concluso Baldissoni – E’ altrettanto evidente pero’ che la Roma ha bisogno del supporto dei propri tifosi e negarselo comincia a diventare autolesionistico”.

Anche Francesco Totti  ha rilasciato delle dichiarazioni al riguardo indirizzate ai tifosi giallorossi tramite il suo sito web ufficiale: “La Roma sta facendo una grande stagione, abbiamo ancora molto da giocarci, noi come squadra ci crediamo davvero. Abbiamo però bisogno del supporto dei nostri fantastici tifosi, a cui siamo ormai abituati. Giocare con le curve vuote non è la stessa cosa e anche dalla tribuna domenica sera ho avvertito una sensazione strana. Mi auguro che fino alla fine della stagione i tifosi non compromettano la possibilità di starci vicino“.

 

CALENDARIO ALLENAMENTI Tramite il sito ufficiale dell’AS Roma è stato reso noto il programma degli allenamenti di questa settimana che la squadra terrà presso il Centro Sportivo “Fulvio Bernardini”; oggi dopo il successo casalingo per 3-0 contro la Sampdoria, la Roma torna ad allenarsi per preparare la trasferta di Bologna, in programma sabato sera alle ore 20.45. L’allenamento odierno è stato sviluppato su un lavoro defaticante per chi ha giocato domenica e per Gervinho e Strootman un lavoro personalizzato; ci si è concentrati soprattutto sul possesso palla. Assenti Maicon e Benatia oltre agli infortunati Balzaretti, Dodò e Totti.

 

BOLOGNA-ROMA Allarme a Bologna. Con il recupero di Totti molto difficile, la Roma perde anche Maicon, costretto ad uscire domenica sera nella gara contro la Sampdoria per un risentimento muscolare alla coscia sinistra. Sono stati fatti oggi gli esami strumentali e nel tardo pomeriggio è uscito un COMUNICATO UFFICIALE tramite il sito della Roma dopo che è stato effettuato sul giocatore della squadra giallorossa un esame ecografico: è stata riscontrata una lesione di primo grado al bicipite femorale della coscia sinistra. Per quanto riguarda il difensore marocchino Benatia invece le notizie sono positive; dovrebbe recuperare senza grandi sofferenze e sabato ci sarà.

 

MERCATO Oggi si è parlato anche di mercato e sono spuntati due nuovi nome per rafforzare l’assetto giallorosso nella prossima stagione: un giocatore francese che potrebbe essere presente nel futuro apparato di Garcia è Hatem Ben Arfa (26), esterno offensivo del Newcastle che andrà in scadenza contrattuale nel giugno 2015. Anche la squadra di Mazzarri si è mossa nelle ultime ore di mercato per l’ex Lione e i nerazzurri potrebbero tornare alla carica in estate, mentre il portale britannico Football Direct News rivela anche l’interesse della Roma nei riguardi dell’ex nazionale francese, utile per potenziare il reparto offensivo nella. Inoltre per rafforzare il ruolo di terzino sinistro spunta il nome di Marcos Rojo, classe ’90; l’argentino nasce come difensore centrale ma si è affermato allo Sporting Lisbona come terzino sinistro, con ottimi risultati. Abile a spingere ma bravo anche in fase di copertura, Walter Sabatini potrebbe strapparlo ai portoghesi per una cifra tra i 7 e gli 8 milioni di euro; ma ci sono valide rivali che si contendono il giocatore come il Manchester United e anche il Fulham, quindi l’impresa sarà ardua.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy