Anfp: “La Tessera del tifoso non è una schedatura, ma uno strumento di sana appartenenza ai club”

di Redazione, @forzaroma

«I dati assolutamente positivi in tema di violenza negli stadi sono un successo tecnico delle scelte operate dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza per contrastare la violenza nelle manifestazioni sportive ed un successo politico del ministro che ha attuato con convinzione senza procrastinare ulteriormente le indicazioni che provenivano dai tecnici dell’ordine pubblico».

È quanto afferma Enzo Marco Letizia, segretario dell’associazione nazionale funzionari di Polizia (Anfp) «La tessera del tifoso -rimarca Letizia- non è una schedatura bensì uno strumento che offre opportunità per sviluppare un sano senso di appartenenza ad un club. Il modello per garantire la sicurezza negli stadi disciplina in modo corretto e partecipato l’azione di tutti gli attori del mondo sportivo affidando la responsabilità della sicurezza ai funzionari di polizia che hanno ottimizzato al meglio l’esperienza maturata nel settore». «È un format, visti i risultati, che sarebbe opportuno utilizzare -conclude il segretario dell’Anfp- anche in altri settori dell’ordine pubblico sulla base del principio della mediazione».

(AdnKronos)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy