Andreazzoli: “Osvaldo ? un grande. La realt? non ? quella raccontata fuori da qui. Chi inventa le cose non vuole bene alla Roma”

di finconsadmin

Ecco le parole di mister Aurelio Andreazzoli alla vigilia di Torino-Roma.

Partiamo da una prima analisi per capire una spetto che ? mancato nelle ultime partite e non dovr? esserci nelle prossime due…
Sono state due partite completamente diverse. Mentre a Palermo ? facile torvare punti negativi, compreso l’approccio alla gara, nel derby tutto questo non c’? stato. Nell’approccio alla gara la Roma ? stata esemplare con un primo quarto d’ora ottimo. poi la Lazio ci ha tagliato le gambe dopo il loro vantaggio, ma per dieci minuti. Poi siamo tornati in scena noi. Abbiamo fatto una gara importante. Potevamo perderla ma anche vincerla.

 

 

E’ rimasto deluso da Osvaldo? Si aspettava qualcosa di pi? da lui?
Osvaldo ? un grande ed il risultato sportivo deve essere da grande. Quando un attaccante non trova la via del gol poi fatica a trovare l’equilibrio giusto. Si ? creato anche delle situazioni che poi sono state ingigantite. Ed ? entrato in un vortice. Ma la realt? non ? quella che raccontano i media. Non sono deluso ma mi dispiace che non riesce ad ottenere quello che vuole lui e quello che si aspettano i tifosi da Osvaldo. Non dimentichiamo per? che fino a poche domeniche fa tutti erano entusiasti di quello che aveva fatto.

 

 

Questa contro il Torino ? una gara difficile da preparare…L’avversario pone problemi tattici a qualsiasi squadra e poi c’? una gara fondamentale per la Roma tre giorni dopo…
L’ho detto stamane e l’ho fatta vedere ai miei calciatori: il Torino ? la squadra con l’identit? pi? definita di tutta la Serie A. Per merito del tecnico e dei giocatori.Noi speriamo di limitare le loro peculiarit?.

 

 

Zeman ha detto che questa squadra non puo’ avere un identit? precisa…
Non voglio commentare

 

 

Lo spogliatoio comincia a soffrire il comportamento di Osvaldo?
Da noi succede come in tutte le famiglie. Io posso garantire che all’interno del gruppo non succede quello che viene raccontato fuori. E comunque sono affari nostri

 

 

Si decide di restare fuori per un mini ritiro, cosa che non accade da tempo…
Noi questa sera siamo a Torino domani sera idem, marted? sera a Milano e mercoled? a Milano. Dove sono i tre giorni? Per motivi che sono nostri, ma se volete ve li dico, ma sono nostri, abbiamo deciso di restare al nord. Per motivi logisticamente pi? semplici. Io sono contro tutto ci? che infastidisce la squadra. Compreso i comportamenti dei giocatori.

 

 

 

Questa squadra manca di personalit??
Si ? possibile. Ma ? anche fisiologico, quando si ? in una costruzione di un qualcosa. Ci vogliono tempi lunghi. Il calcio non solo a Roma, ma in Italia, c’? sempre la necessit? che il programma triennale diventi trimestrale. Chi ? della societ? che non vorremmo il risultato tutto e subito? Tutti noi.

 

 

Destro e Osvaldo possono giocare insieme?
Destro si adatta di pi?, Osvaldo ? pi? definito come giocatore.

 

 

E’ stata la settimana delle grandi polemiche arbitrali dell’Inter. teme qualcosa per mercoled??
Io non parlo di arbitri, se non in senso positivo.

 

 

C’? un po’ di fermento intorno alla squadra anche per i risultati non ottenuti. farebbe ?ameno di giocare la gara di Torino perch? l’unico obiettivo ? la Coppa Italia?
Il campionato non ? finito. Dobbiamo pensare alla classifica e anche alla Coppa Italia. capisco che le aspettative erano diverse, ma non posso togliere la partita di Torino. E’ chiaro che anche l’Inter vorrebbe giocare direttamente la gara di mercoled?.

 

 

 

Voler bene alla Roma vuol dire accettare tre anni senza Champions? La squadra ? eccessivamente sensibile?
Ho gi? risposto sulla sensibilit? del gruppo. Sottolineare gli aspetti negativi ? nel vostro mestiere. Io mi riferisco al fatto di inventare o ingigantire alcune cose. Ma ? possibile che il mercato si fa sui giornali? Chi fa cos? non vuol bene alla squadra.
Ad oggi ha trovato la quadratura tattica della squadra?
faccio autocritica e devo dire che nel tempo che abbiamo avuto a disposizione, l’identit? l’abbiamo trovata a tratti. ?A volte siamo stati condannati dal fatto che avevamo una partita subito dopo. Su questo, per?, siamo indietro rispetto a come vorrei.

 

 

Balzaretti e Nico Lopez
sarei felicissimo di dare la possibilit? di giocare a Nico Lopez perch? ha qualit? e si dedica molto in allenamento, ma non so se avr? la possibilit? di farlo. Balzaretti ? una persona e uomo eccezionale. Lui ha sofferto in un certo periodo il fatto di giocare tutte le partite, sacrificandosi e mettendosi a disposizione. Questo lavoro eccessivo ha influito negativamente sulle sue qualit?. Ora sta ritornando e spero che torni quello di prima.

 

 

 

Un giudizio sulle italiane in Europa…
Se guardi le semifinaliste allora capisci i livelli quali sono. Noi dobbiamo prenderne atto molto tranquillamente. Il calcio se studiato ? oggettivo, poi noi lo vogliamo farlo diventare soggettivo.

 

 

 

A livello tattico la difesa a 4 ? stata un’eccezione contro la Lazio? Gestir? queste gare in pochi giorni?
teniamo in cosiderazione tutto quanto. Dovremo valutare bene. La difesa a 4 dipender? anche dal fatto che non ho libert? assoluta di scelta.

 

 

 

Destro ha 90 minuti nelle gambe?
mercoled? ce li avr?, oggi ne ha di meno. Per? lui ama anche sacrificarsi e se avremo bisogno non si tirer? indietro.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy