Allegri tenta il recupero: Pirlo potrebbe tornare proprio contro la Roma

La Juventus ha svolto un’amichevole in casa per mettere minutaggio nelle gambe dei meno utilizzati. Mercoledì la trasferta di Manchester e poi domenica la gara interna contro la Roma

di finconsadmin

La Juventus si sta preparando al doppio impegno di fuoco che la vedrà impegnata prima in trasferta a Madrid per la gara di Champions contro l’Atletico e poi ospiterà in casa la Roma per la sesta di campionato. Un giocatore che ormai manca da cinque settimane a causa dell’infortunio alla coscia destra è Andrea Pirlo. Il centrocampista della nazionale, infortunatosi il 23 agosto nell’amichevole estiva giocata nell’ambito del Trofeo Tim, ha preso parte oggi al test amichevole organizzato a Vinovo contro la squadra dei dilettanti della Caravaggese. L’amichevole è finita 4-2 per la Juventus. Per Pirlo il test è durato una sessantina di minuti, sotto gli occhi soddisfatti sia di Massimiliano Allegri, sia del presidente Andrea Agnelli e dell’ad Beppe Marotta. In campo, oltre a Pirlo, alcuni dei titolari meno impegnati nella vittoriosa trasferta di Bergamo: Asamoah, Morata, Coman, Pereyra, Giovinco. In gol Asamoah, Pereyra, Coman, Morata. “Andrea ha bisogno di fare minutaggio” aveva detto Allegri nella conferenza stampa di vigilia dell’Atalanta. Oggi lo ha fatto: 60 minuti giocati con buona intensità. Ma è da escludere che il tecnico lo possa impiegare già nella prossima, delicatissima trasferta di mercoledì contro l’Atletico Madrid. Per la Juventus era importante vincere a Bergamo non tanto e non solo per restare agganciata alla Roma, quanto per affrontare al meglio sul piano psicologico la seconda gara di Champions. A Madrid, contro i campioni di Spagna, sarà gara vera, e Allegri sa di aver bisogno dei giocatori che stanno meglio. Punta a recuperare Caceres. Da questo punto di vista le risposte finora venute da Marchisio, Pogba, Lichsteiner, Pereyra, Vidal sono più che confortanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy