Russo portafortuna ma quel Brescia-Roma grida ancora vendetta. Nessun pareggio per i giallorossi in nove precedenti

di finconsadmin

(di Emanuele Sabatino) Sarà il Sig. Carmine Russo di Nola, l’arbitro del match tra Roma e Livorno valevole per la 20/a giornata del campionato di Serie A in scena Sabato alle ore 18.00 presso lo  stadio Olimpico.

 

Il fischietto campano sarà coadiuvato dai guardalinee Tasso e Meli, dal quarto uomo Tonolini e dai due giudici di porta Peruzzo e Nasca.

 

Sono nove i precedenti della Roma con il direttore di gara. I giallorossi hanno totalizzato 7 vittorie e 2 sconfitte. L’ultimo match risale allo scorso 29 Settembre, in quell’ occasione la Roma annientò tra le mura amiche il Bologna per 5-0 grazie ai goal di Florenzi, Benatia, Ljajic e Gervinho (2).

 

 Zero invece i precedenti tra Russo ed il Livorno.

 

Aldilà dei numeri, è ancora indelebile negli occhi dei tifosi romanisti la scandalosa direzione di Russo in quel famoso Brescia-Roma 2-1 del 22 Settembre 2010: il direttore di gara non concesse  prima due rigori alla Roma, assegnando poi invece un assurdo penalty con seguente espulsione di Mexes a favore del Brescia  per un intervento pulitissimo ed oltretutto fuori aria del difensore transalpino ex Roma.

 

CARTELLINI & RIGORI:

 

Sono 16  i cartellini tirati fuori da Russo ai danni della Roma nei precedenti (media 1.77  a partita). Cartellini divisi in  13 gialli e 3 rossi diretti.  Una invece l’ espulsione per doppia ammonizione. Con il direttore di gara i giallorossi hanno beneficiato di 4 calci di rigore contro solo 2 a sfavore.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy