Torino-Roma ‘RADIO PENSIERI’: CORSI: “Andreazzoli aveva sbagliato tutto”, CALO’: “Il gol di Lamela ? per cultori del calcio”

di finconsadmin

(Redazione ForzaRoma.info) La Roma vince di misura all’Olimpico di Torino e mantiene vivo il sogno di entrare in Europa League. Vediamo come i principali conduttori ed opinionisti delle radio romane commentano quest’oggi il successo esterno dei giallorossi di Andreazzoli.

 

Apertura mattutina per Sandro Nini su?Il mio canto libero, pronto a celebrare la vittoria di ieri: ?? stata una Roma molto buona, soprattutto se guardiamo al caldo, all’ambiente non facile. Non c’? un grandissimo gioco ma ci sono calciatori come Lamela che fanno la differenza: il gol ha ricordato quello del suo esordio lo scorso anno, contro il Palermo. ? davvero un talento che sta crescendo e che il prossimo anno dovr? essere affiancato da altri campioni. Comunque il giudizio complessivo non cambia: il tifoso vive di momenti, in questo caso la vittoria d? morale, ma la stagione ? assolutamente negativa, potrebbe essere mitigata dalla vittoria in Coppa Italia”.

 

?Su Osvaldo non capisco perch? ci sia tutta questa attenzione: c’? da polemizzare sempre e comunque, la lite con Burdisso non doveva uscire fuori da Trigoria anche perch? ? un fatto arrivato alla cronaca diversi giorni dopo essere effettivamente accaduto. Ieri comunque l’attaccante ha fatto bene, ? stato utile e non ? importante che sia stato l’unico a non andare sotto la curva per salutare i tifosi: il ringraziamento a chi segue la Roma deve essere un privilegio, una cosa sentita profondamente e non un meccanismo automatico…?

 

Alle ore 8.30 si parte su Radio Radio Mattino Sport & News. Parola al direttore Ilario Di Giovambattista: “La vittoria della Roma ? frutto del satellite. Il Torino ha preso due pali. Lamela con quei colpi ? davvero straordinario. Andreazzoli ? un tecnico che si ? immedesimato nella squadra, e la squadra sta con lui”.

 

Tocca a Franco Melli: “Appoggio il comitato per la conferma di Andreazzoli. Se i dirigenti, dopo tanti errori, rifiutano d’imboccare questa strada giusta si sbagliano. Provenendo da una settimana nera, dove tutti dicevano che non doveva giocare, Osvaldo gioca e fa subito gol. La Roma mercoled? sera a San Siro dovr? stare attenta a possibili compensazioni per l’Inter…”

 

Alle ore 10, su Tele Radio Stereo, parla David Rossi: “Partita dal gioco non esaltante, ma almeno la Roma ? riuscita a conquistare una vittoria molto importante per la classifica. Inter superata, agganciata la Lazio che stasera gioca con la Juve. Balzaretti si ? dovuto arrendere di fronte alle accelerazioni di Cerci, forse era anche un po’ nervoso per la situazione ambientale. I tre punti di ieri ci regalano una perla strepitosa, un gol alla Lamela. Io personalmente, ma perch? sono malato, ho visto un paio di cosette di Dod? che fanno capire che i numeri ce li ha. Spero trovi il modo per offrirli con continuit?. In una stagione del genere, Osvaldo ? ad un gol dal suo traguardo massimo a livello personale, i 13 gol con l’Espanyol. Questo ? poco altro in questa gara, prima di tuffarci nel match di Milano”.

 

Soddisfatto Dario Bersani: “E’ una vittoria che fa morale. Pesante in positivo perch? influenza l’umore e ha degli effetti pratici sulla classifica che non ? pi? cos? accia. La distanza dai posti che contano resta, ma rispetto al 9? posto la classifica mi sembra gi? pi? decente. Alla Roma non capita spesso di prendere i tre punti senza meritarli, ma me ne frego altamente. Va bene limitatamente a ieri, ma continuando a giocar cos? i tre punti li vedremo poco, da qui alla fine. Andreazzoli ha rischiato, le scelte iniziali hanno fatto storcere il naso a molti. Su certe decisioni ha inciso l’imminenza della partita con l’Inter, speriamo che questo risultato riporti un po’ di sereno”.

 

Max Tonetto la vede cos?: “Vittoria importantissima sotto tanti punti di vista. Si aprono scenari nuovi, il 4? posto oggi sembra molto pi? vicino, sempre che la Roma si comporti bene nelle prossime partite. E’ mancato il gioco, la manovra ? lenta, per? va anche valutato il valore dell’avversario. Il Toro ? una delle squadre pi? organizzate sul piano tecnico, con due esterni molto bravi nell’uno contro uno. Sul piano difensivo non ? andata male, in avanti sono mancate le giocate. Gli uomini di maggior qualit?, aldil? degli episodi, sono mancati e hanno dato poco alla squadra”.

 

Parola, infine, a Riccardo Angelini ‘Galopeira’: “Come attenuante, ritengo che i giocatori stessero gi? pensando a mercoled?. Forse non ? un’attenuante, dopo tutto quello che ? successo quest’anno, ma se criticassi oggi sarei ingeneroso. Assolutamente contento, quando si vince in trasferta e si scala un posto in classifica va bene cos?”.

 

Su Centro Suono Sport c’? ‘Te la do io Tokyo’. Questa l’analisi di Mario Corsi:Vedo un sacco di critiche per la vittoria di ieri, al di l? di qualche episodio la Roma ha meritato di vincere in virt? di giocatori pi? forti del Toro. Se ? vero che Ventura ? 10 a 0 contro Andreazzoli come tattica, ? vero che noi siamo 10 a 0 come qualit?. Se la perdevamo o pareggiavamo era colpa di Andreazzoli che aveva sbagliato un po’ tutto. Lamela ha fatto un gran gol che neanche ? stato valorizzato dalle televisioni: Lamela ha un istinto che va assolutamente guidato. Cerci voleva assolutamente dimostrare qualcosa, vedendo il Toro ? l’unico che gioca cosi da un sacco di tempo. Tra Pjanic e Lamela c’? un abisso: Pjanic ha due piedi favolosi ma sparisce spesso dal campo, ieri ? sparito peggio del derby. La Roma sta in un momento buono: ieri Andreazzoli ? stato criticatissimo per non aver fatto giocare Totti, io invece sono d’accordo. Andreazzoli dice delle cose insensate calcisticamente. Mercoled? all’Inter mancheranno 16 giocatori, ? un proforma”.

 

Dice la sua anche Jonathan Cal?: “Ventura ? l’unico dei pochi che riesce a parlare con Cerci. Il miglior Pjanic lo abbiamo visto come esterno offesivo. Il gol di Lamela ? per cultori del calcio, ? da mandare in dvd in tutte le scuole calcio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy