‘RADIO PENSIERI’, SAVELLI: “Destro ha fatto troppo poco per meritarsi un top club”, FERRETTI: “La Roma sta seguendo Lukaku”

Continua la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali

di Redazione, @forzaroma

Quello delle Radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Sì, anche le altre città hanno degli spazi dedicati allo sport, e magari anche la loro stazione dedicata alla squadra del luogo. Non si troverà mai, tuttavia, una voce altisonante e popolare come quella proveniente dagli apparecchi della Capitale; una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionistiad animare lo spettacolo, e una folla di appassionati pronti a sintonizzarsi all’ora concertata. Ogni protagonista va a comporre un grande collage che riempie di spunti, approfondimenti e contraddizioni la settimana del tifoso. Un ciclo continuo, che si rinnova sulle frequenze FM locali ogni giorno, di partita in partita, stagione dopo stagione.

 

IACOPO SAVELLI (Retesport): “Il Milan è inserito su tutte le trattative. Manca solo Messi. Destro al Monaco? Mi prenderei dai monegaschi Kurzawa e Abdennour, sebbene penso che la Roma voglia solo soldi. L’attaccante ascolano fino ad adesso ha fatto troppo poco per aspirare ad una grande squadra, sia in Italia, sia all’estero. Il suo discorso con la Roma è chiuso. E’ lui che ha chiesto la cessione, già dopo Juventus-Roma, non la società che voleva venderlo. Sabatini non investirà tanti soldi per il portiere, credo che l’unico fattibile sia Romero. Io prenderei Viviano”. 

 

FEDERICO NISII (Teleradiostereo): “Il mio terrore era che la Roma perdesse Nainggolan. Che Sabatini spenda tempo e soldi in più è relativamente importante, quello che conta è che il belga rimanga a Trigoria. Quest’oggi nella presunta trattativa che manderebbe Destro al Monaco, si è parlato anche del difensore monegasco Abdennour. Con lui al posto di Yanga-Mbiwa la Roma migliorerebbe”.

 

FRANCESCO BALZANI (Centrosuonosport): “Se vanno a dama le cessioni di Destro, Doumbia e Ljajic, per la Roma si aprirebbero scenari finora ritenuti impossibili. Higuain? Difficile, ma penso a Lukaku o Icardi. Per Destro al Monaco siamo ai dettagli. E’ l’unica destinazione estera gradita al giocatore anche per ragioni familiari”

 

MIMMO FERRETTI (TeleRadioStereo): “La Roma riscatterà Nainggolan. Le altre hanno già comprato mentre la Roma è la stessa di fine campionato. Spero che metta a segno il prima possibile il suo colpo che deve essere un centravanti. Sabatini si è un pò incartato con Nainggolan e spero che una volta risolta la trattativa per il riscatto prenda l’attaccante. La Roma sta cercando di liberarsi degli stipendi di calciatori come Destro e Doumbia per creare un tesoretto da mettere sull’attaccante. Lukaku è un giocatore che la Roma sta seguendo, così come Aubameyang”

 

GIANLUCA PIACENTINI (TeleRadioStereo): “La Roma si è un pò incartata nell’affare Nainggolan, doveva risolverla prima. Non esiste una squadra in Italia dal 5 posto in su che garantisca un posto da titolare a Destro. Servono due terzini, un portiere, un esterno d’attacco ed assolutamente un centravanti”

 

LUCA VALDISERRI (Rete Sport):Con tanti giocatori scarsi che abbiamo perché proprio Ljajic dovremmo vendere? Ho un’idea sola nella mia testa: se tu un giocatore lo ritieni bravo devi difenderlo e tenerlo. Per comprare un giocatore qua si costruiscono castelli di carta in cui ne devi prendere altri 3 o 4. Dopo aver preso mezza Grecia prenderai mezzo Cagliari…”.

 

UGO TRANI (Rete Sport):Abdennour vale Benatia, è uno dei migliori centrali difensivi d’Europa. Sono convinto che la Roma abbia riprovato per Icardi, però è inutile scriverlo visto che l’Inter non lo cede di certo ora. Oggi è più facile prendere Higuain che Icardi, anche se il primo costa di più. Sono questi i due giocatori per cui mi svenerei. A me dispiacerebbe se andasse via Bertolacci, sarà fatta passare come una cessione per far cassa. Se spostiamo l’attenzione solo sulla preparazione fisica poi cadiamo nella trappola. Benteke ha fatto gli stessi gol di Iago Falque quest’anno, lo sapete?”.

 

ALESSANDRO CRISTOFORI (Rete Sport):Io col Napoli per Higuain un tentativo lo farei. Sarri secondo me punterà su una base italiana di giocatori. Tanti soldi più Destro, ad esempio? Io ci proverei. Casillas mi sembra abbastanza bollito, Romero essendo di Raiola potrebbe fare da apripista a Lukaku”. 

 

DAVID ROSSI (Roma Radio):La buona notizia è che dopodomani è 25, le comproprietà finiscono e ce le togliamo dalle scatole per sempre. La situazione di Bertolacci è stata risolta positivamente a favore della Roma, stessa cosa per Iago Falque. Bertolacci è stato uno dei migliori centrocampisti dello scorso campionato, è un’operazione molto importante, come quella di Iago Falque. Trovatemi una punta esterna che ha fatto 13 gol in questo campionato, stiamo parlando di uno che in campionato ha segnato più di Ljajic, Gervinho ed Iturbe messi insieme. Su Nainggolan al lavoro ci sono delle persone serie, Baldissoni, Sabatini, la società tutta. La serietà e la competenza ti portano a vagliare tutte le situazioni che possono in qualche modo portare vantaggio alla squadra. Stamattina leggo di Ekdal… e già sento chi si è scatenato. Ci sono società che cercano di rispettare i principi del Financial Fair Play, altre che non lo fanno, come Psg e City. Mettere i soldi a buffo all’infinito non è garanzia di vittoria. In un anno il Milan ha prodotto 93 milioni di debiti…”.

 

SANDRO SABATINI (Radio Radio):Nainggolan li vale 30 milioni, la valutazione è quella. Il prezzo poi è salito negli ultimi giorni perché le buste non convengono a nessuno”.

 

ROBERTO PRUZZO (Radio Radio): “Per Higuain ci vogliono un sacco di soldi, ma già che una squadra ci pensi è un fatto positivo. Se la Roma prende Higuain automaticamente gioca per la vittoria del campionato. Higuain è una garanzia, nonostante il suo carattere un po’ distaccato, però è uno veramente forte. La Roma ha veramente bisogno di prendere un profilo del genere per raggiungere la Juventus”.

 

ILARIO DI GIOVAMBATTISTA (Radio Radio):Se De Laurentiis dovesse vendere Higuain alla Roma poi dovrebbe andar via da Napoli. Avrebbe molto coraggio in caso… Ma che ci fa la Roma con Ekdal? E il Monaco che ci fa con Destro? La birra?”.

 

FRANCO MELLI (Radio Radio):Ogni giorno che passa pare che Nainggolan costi un milione di più…”.

 

FURIO FOCOLARI (Radio Radio):Destro è un giocatore che vale una squadra da metà classifica, solo che ha ancora velleità da grandi club. Questo è un giocatore che a livelli alti non va, bisogna prenderne atto. Come si può credere che il Monaco voglia Destro? Io non ci credo”.

 

NANDO ORSI (Radio Radio):Milan su Bacca? I giocatori colombiani sono bravi a giocare da soli, poi però come squadra sono ridicoli. Guardate che Coppa America stanno facendo… Se la Roma vuole vincere lo scudetto deve spendere i soldi. Non puoi pensare di vincere il campionato con giocatori di secondo piano. Aubameyang sarebbe un giocatore di ripiego, non vinci un campionato con Lukaku e Benteke”.

 

ROBERTO RENGA (Radio Radio):Io penso che Higuain sarebbe l’ideale per tutte le squadre al mondo, non solo per la Roma. Invece che spendere per Doumbia e giocatori simili, non era meglio mettere tutti i soldi insieme ed investirli su un centravanti come Higuain? Falque è un gran giocatore, ma serviva quanto un centravanti?”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy