Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rubriche

‘RADIO PENSIERI’, VOCALELLI: “La corsa al quarto posto è riaperta”

Getty Images

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

Redazione

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d'Italia. Una pluralità di stazioni che fungono da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche:

Alessandro Vocalelli (Radio Radio Pomeriggio - 104.2): “La Roma ha la partita più semplice tra le big. Se non dovesse vincere sarebbe una grande delusione. La corsa al quarto posto è riaperta. Ci deve provare perché ha una squadra di tutto rispetto alla quale mancano anche giocatori importanti. Se finisce il girone d’andata a -4 è pienamente in corsa”.

Luigi Ferrajolo (Radio Radio Pomeriggio 104.2): “Nel calcio niente è scontato ma la Roma deve vincere. Questa squadra deve piano piano crescere. Il quarto posto non è un capitolo chiuso ma deve stare attenta. Oggi dovrà fare un’altra grande partita e sperare di segnare tanto”.

Gianluca Lengua (Radio Radio Pomeriggio - 104.2): “Quando gioca un grande calciatore cambiano i valori dei giocatori vicino a lui. Si vede questo con Smalling ma vorrei vedere una squadra con tutti i giocatori al suo livello o a quello di Abraham, Pellegrini e Zaniolo. Al pacchetto difensivo manca ancora Spinazzola. Dopo Roma-Sampdoria la Roma avrà due big match. Saranno due gare fondamentali con un risultato positivo puoi agganciare il quarto posto. La classifica è fluida, le altre possono sbagliare come è successo all’Atalanta. La società dovrà fare un gran lavoro a gennaio. L’anormalità è quello che abbiamo visto fino ad ora, una squadra con quel monte ingaggi non può arrivare settima o ottava. La partita con l’Atalanta non deve essere vista come la piccola che batte la grande”.

Furio Focolari (Radio Radio Pomeriggio - 104.2): “La Roma deve vincere. Nessuno di noi si aspettava questa frenata dell’Atalanta nelle ultime due gare. I giallorossi devono approfittare di questa situazione. Ci deve credere e provare in tutti i modi, con una vittoria andrebbe a 4 punti all’Atalanta”. 

Franco Melli (Radio Radio Pomeriggio - 104.2) : “Questi punti sono fondamentali per rendere viva la corsa per il quarto posto. La Samp di quest’anno non è quella di Ranieri. Il Villareal e la Roma hanno indicato la strada per battere l’Atalanta”.

Francesco Balzani (Centro Suono Sport - 101.5/Te la do io Tokyo) “Sarà importante capire se la società vorrà fare il passo più lungo della gamba a gennaio. L’Atalanta ha accusato il colpo della sconfitta con la Roma. Il Genoa ha fatto una partita simile a quella contro di noi. Dalot e Larsen sono sfumati. Secondo me arriverà un terzino che ancora non è uscito. Christensen potrebbe essere un nome buono per la fascia destra”.

Ugo Trani (Centro Suono Sport - 101.5/Te la do io Tokyo) “Oggi abbiamo una grande chance da non sbagliare. Non ti dico che sto tranquillo, soprattutto con la Roma di questi tempi, però non ti puoi sbagliare. Abbiamo perso gli scudetti all’inizio del nuovo anno. Per colpa di Pallotta è stato cancellato il periodo che va dagli anni ’90 fino all’avvento americano. La Roma era sempre vicina a vincere lo scudetto. Con il caso Suarez abbiamo fatto ridere tutto il mondo, eppure si è chiuso, sabbia. Ne abbiamo abbastanza da costruire spiagge dappertutto. Da tenere d’occhio la situazione Covid, bisogna capire come si evolverà. Far fare il tampone per entrare allo stadio non so quanto possa essere una strada percorribile, chi va in curva paga meno di quanto pagherebbe per un tampone. Grillitsch è un giocatore che ancora non riesco a valutare ma da quel poco che ho visto serve a questa squadra. Prenderei lui e un giocatore come Frattesi. I nomi che girano per il terzino destro non mi convincono”.

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo 92,7): "È una partita importante quella di stasera, incredibile quanto possano cambiare le cose in una settimana. L’idea che la Roma possa scendere in campo stasera e andare a -4 dal quarto posto in caso di vittoria, è assurdo se si ripensa a quanto ci si era arresi al termine di Roma-Inter. Kristensen è un nome che interessa molto alla Roma, le possibilità di prenderlo a gennaio sono poche, non vedo perché adesso il Salisburgo dovrebbe privarsi di un terzino destro che ha già fatto anche 6 gol in campionato. Bisogna vedere chi va via. La classifica ha importanza per questo, far anticipare ai Friedkin qualche colpo"

Furio Focolari (Radio Radio Mattino 104,5): “E cambiato tutto, da una settimana all’altro, la Roma vista a Bergamo è diversa da quella di Venezia. Sembra abbia cambiato passo. Non mi sembra difficilissima la partita contro la Sampdoria"

Stefano Agresti (Radio Radio Mattino 104,5): "La partita di stasera la Roma non la può sbagliare e penso non la sbaglierà. Stasera potremmo avere la Roma a -4 dall’Atalanta e magari a -5 o -6 dal Milan, che giocherà una partita complicata a Empoli. Grandissima occasione per la Roma"

Ilario Di Giovambattista (Radio Radio Mattino 104,5): "Mancini, Smalling e Ibanez sta diventando il miglior trio difensivo d'Italia, e Rui Patricio comincia ad essere un portiere affidabile".

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino 104,5): "Oggi contro la Sampdoria è vietato abbassare la guardia. La Roma ha dimostrato di avere dei giocatori in forma e credo che anche oggi lo dimostreranno. La Sampdoria è una squadra che ti fa giocare però dietro bisogna stare sempre attenti, è un bell'ostacolo. Non c’è dubbio sulla possibilità della squadra di fare un salto in avanti. La trappola c’è, devi stare attento, però è una grande occasione".

Nando Orsi (Radio Radio Mattino 104,5): "Non cominciamo ad esaltare troppo i giocatori della Roma. Oggi giocano contro una squadra battibile, non credo che ci saranno problemi".

Mario Mattioli (Radio Radio Mattino 104,5): "Con Smalling in campo avrebbe giocato bene anche Juan Jesus che è stato cacciato a pedate e ora sta facendo bene a Napoli con Spalletti".