‘RADIO PENSIERI’, SCONCERTI: “Alla Roma mancano i tiratori. Smalling è un fuoriclasse”

‘RADIO PENSIERI’, SCONCERTI: “Alla Roma mancano i tiratori. Smalling è un fuoriclasse”

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

di Redazione, @forzaroma

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche.

Mario Sconcerti (Teleradiostereo – 92,7): “Ieri la Roma ha dato dimostrazione di avere nelle corde un gioco importante. I giallorossi si sono resi conto di essere capaci di giocare in un modo come non avevano mai fatto. La squadra di Fonseca, se sta bene in campo, sa cosa fare, può giocare bene anche faticando meno. Importante la diversità della Roma, gli dà una marcia in più. Smalling è un fuoriclasse, giocatore completo. Mancano i tiratori alla Roma. La squadra in campo è sempre avvolgente. Ibanez giocatore molto bravo.”

Furio Focolari (Radio Radio – 104.5): “Per come è andata la Roma doveva vincere il derby. Il gol è arrivato solo per l’errore di Strakosha. I giallorossi non riescono a finalizzare quello che creano. Ho visto il miglior Under di sempre. La Roma ha sovrastato la Lazio. Santon mi ha sorpreso, ha difeso e attaccato in modo incredibile”.

Alessandro Vocalelli (Radio Radio – 104.5): “La Roma ha il problema del gol. Se non segna Dzeko, faticano sotto porta. Come ho detto per tutta la settimana, c’è pochissima differenza di valori tra Lazio e Roma. Sicuramente i biancocelesti hanno fatto più punti ma i giallorossi hanno giocatori importanti. Se Friedkin arriva, facendo 3 colpi seri, la Roma può competere per qualcosa di importante”.

Fabio Petruzzi (Nsl – 90,0): “Il campionato è riaperto. Peccato che la Roma non sia tra chi sta lottando per lo scudetto. La squadra vista ieri potrebbe lottare tranquillamente per il primo posto. Alla Juve manca il carattere degli anni passati”.

Alessandro Austini (Teleradiostereo – 92,7): “Inzaghi è l’unico allenatore di Serie A che non ha pressato la Roma, ma si continua a dire che è più bravo di tutti. I giallorossi hanno un problema in attacco, non c’è un goleador e si capitalizza molto meno di quanto si crea. Manca da questo punto di vista El Shaarawy”. 

Roberto Renga (Radio Radio Mattino 104,5): “La Lazio è arrivata al derby più adagiata, la Roma aveva più fame. Spero che ora i giallorossi possano ripartire da questo derby. Raramente si è vista una superiorità così”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino 104,5): “La Roma ha giocato molto bene ed ha messo sotto la Lazio. Non me l’aspettavo una Roma così, con il piglio iniziale giusto e che è durato per tutta la partita. E’ mancato qualcosa solo nell’area avversaria, ma la prestazione è stata di alto livello. L’errore di Pau Lopez non rientra nella casistica, lo faranno vedere per anni e anni”

Nando Orsi (Radio Radio Mattino 104,5): “E’ successo il contrario del derby dell’andata: stavolta ha giocato bene la Roma, ma è finita pari. La Lazio non ha interpretato bene la partita, forse è un po’ stanca. Una Lazio troppo diversa da quella vista in campionato, e non per merito della Roma”

Mario Mattioli (Radio Radio Mattino 104,5): “Fonseca ha studiato bene la formazione, ed è riuscito a bloccare il gioco della Lazio. Bravo Spinazzola che ha frenato le incursioni di Lazzari. La Roma ha superato la Lazio nel gioco, nella determinazione. Mi è piaciuta. E’ stata una squadra bella a vederci, la Roma mi ha stupito”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy