‘RADIO PENSIERI’, FERRETTI: “La Roma deve prendere un portiere”

Continua la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali

di Redazione, @forzaroma

Quello delle Radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Sì, anche le altre città hanno degli spazi dedicati allo sport, e magari anche la loro stazione dedicata alla squadra del luogo.

 Non si troverà mai, tuttavia, una voce altisonante e popolare come quella proveniente dagli apparecchi della Capitale; una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo, e una folla di appassionati pronti a sintonizzarsi all’ora concertata. Ogni protagonista va a comporre un grande collage che riempie di spunti, approfondimenti e contraddizioni la settimana del tifoso. Un ciclo continuo, che si rinnova sulle frequenze FM locali ogni giorno, di partita in partita, stagione dopo stagione.

 

CHIARA ZUCCHELLI (Retesport): “Il ritiro di Pinzolo che inizierà lunedì è soprattutto a scopo di marketing. Non si poteva rimanere ad allenarsi a Trigoria con questo caldo, e partire per l’Australia da subito non era possibile. Se Gervinho vuole rimanere alla Roma come dice, lunedì dovrà presentarsi in perfetto orario. In questo mini ritiro sarà possibile capire con quale testa Garcia inizierà la stagione”

 

MIMMO FERRETTI (Tele Radio Stereo): “Le cessioni della Roma dovrebbero essere Destro, Gervinho e Doumbia. Adesso chi sbaglia paga e paga pesante, dimenticatevi di fare quello che avete fatto la scorsa stagione. La Roma deve prendere un portiere. Se la Roma non prende Allan significa che avidentemente a Sabatini non piace”

 

ALESSANDRO AUSTINI (Tele Radio Stereo): “Per il mercato della Roma dobbiamo aspettare ancora un pò. Per la Roma ha più senso la coppia Salah-Dzeko anziché Dzeko-Mitrovic. Mitrovic però rimane nel mirino della Roma. La Roma vuole cedere Gervinho. Nel trasferimento di Holebas non manca nessun passaggio ma nel calcio ne abbiamo viste tante”

 

GABRIELE ZIANTONI (Tele Radio Stereo): “La Roma vuole Dzeko ma deve fare attenzione al Siviglia che ha fatto un’offerta ai Citizens. L’ideale per la Roma sarebbe prendere un centravanti confermato ed accanto uno come Mitrovic da far crescere. Non arriverà ne Ibrahimovich ne Higuain perché la Roma non ha 60 milioni. Dzeko è il profilo adatto alla Roma”

 

FURIO FOCOLARI (Radio Radio): “Io credo che piano piano ma la Roma farà qualcosa sul mercato. La Lazio, invece, mi preoccupa. Se la Roma prende Darmian farebbe un ottimo colpo, ma lui è più un terzino destro”

 

UGO TRANI (TeleRadioStereo): “Secondo me i veri colpi della Roma sono Baba e Bacca. Il City fa la stessa tournée della Roma, magari Dzeko parte coi Citizens e torna con noi”

 

FRANCO MELLI (Radio Radio): “Sabatini dice, dice, ma poi bisogna fare i fatti, mettere dei paletti. Quando parla non si capisce niente. Solo Pruzzo lo capisce. Darmian sarebbe un ottimo colpo ma il prezzo lo fa chi vende e Cairo vuole 15 milioni, no 10 come offre la Roma”

 

ROBERTO PRUZZO (Radio Radio): “Dalle parole di ieri di Sabatini si è capito la volontà di arrivare al grande centravanti. Ci vorrà un pò di tempo. C’è bisogno di vendere però, perchè ci sono giovcatori che non c’entrano più con la squadra. Sabatini ha difeso il suo operato anche un pò quello di gennaio. Prenderanno un terzino, ma non chiedetemi il nome. Darmian? Ottimo giocatore. Speriamo che Strootman possa essere un grande colpo di mercato. Salah? La Roma ha troppi esterni ci fa poco”

 

NAONDO ORSI (Radio Radio): “La gente si aspetta molto dal mercato della Roma. Non riesce a fare cassa soprattutto per colpa di giocatori come Gervinho che hanno rovinato i piani. Questa è una squadra che ancora una volta cambierà pelle e allora vuol dire che ci sono stati errori progettuali. Salah? Io ho dubbi anche sul ruolo. E non è il fenomeno che dipingono”

 

SANDRO SABATINI (Radio Radio): “Quando parliamo di Salah a quale giocatore ci riferiamo? A quello delle prime partite con la Fiorentina o a quello delle ultime. Credo che all’inizio ha fatto benissimo quando nessuno lo conosceva, poi i difensori lo hanno capito e preso le misure. Alla Roma servirebbe solo se parte Gervinho”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy