‘RADIO PENSIERI’, PRUZZO: “Lulic è il mio mito. Pellegrini? Dev’essere capitano per dieci anni”

‘RADIO PENSIERI’, PRUZZO: “Lulic è il mio mito. Pellegrini? Dev’essere capitano per dieci anni”

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

di Redazione, @forzaroma

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche.

Roberto Renga (Radio Radio Mattino – 104,5): “La Roma non ha scelta, ha l’obbligo di rinnovare il contratto a Pellegrini e togliere la clausola. Non sarà mai Totti, forse non sarà mai De Rossi, ma è un gran bel giocatore. Alla Roma dico di sbrigarsi. Pastore? Si diceva fosse tornato, ora è di nuovo finito: ci vuole un po’ di calma nei giudizi. Dovessi sintetizzare il futuro della Roma dico che ci sono degli interrogativi pesanti: la cessione del club, lo stadio, Florenzi, Smalling…”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino – 104,5): “Lulic è diventato il mio mito. È un operaio, ogni tanto va fuori giri, ma dimostra quanto possano essere utili questi calciatori in un contesto di alto livello come quello della Lazio. Quando hai una manovalanza così, ogni situazione si può risolvere. Ha 33 anni ma è ancora uno bello tosto, con giocatori così vai lontano. Pellegrini? È un giocatore forte, moderno, con qualità da vendere: fa bene la Roma a motivarlo, deve diventare il capitano per dieci anni. I giallorossi sono una squadra fortissima, davanti ha calciatori che hanno in pochi. E la classifica si può migliorare, niente è vietato. A volte sembra troppo sicura di vincere le partite e c’è qualche atteggiamento così, ma la partita di Firenze ha dimostrato che si può contare su un gruppo di giocatori di livello. Fonseca è entrato alla grande nel sistema Roma e nel campionato italiano. L’obiettivo dev’essere consolidare Pellegrini, Zaniolo e Kluivert, che ci siamo dimenticati”.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino – 104,5): “La Roma ha tanti giovani forti: Pellegrini, Zaniolo, lo stesso Diawara… Poi c’è Under, che sta un po’ deludendo ma sono giocatori che possono fare il futuro di questa squadra. Fonseca sta dando mentalità italiana con grandi qualità tecniche, fanno bene a tenersi Pellegrini. Non so se sarà facile togliere la clausola, il nodo è l’ingaggio: all’estero guadagnerebbe cinque-sei milioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy