‘RADIO PENSIERI’, LEGGERI: “Il prossimo anno bisogna vincere qualcosa”

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

di Redazione, @forzaroma

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche.

Max Leggeri (Centro Suono Sport – 101,5): “Mi chiedo: Kluivert arriva per fare il titolare? Il prossimo anno non possiamo solo partecipare, bisogna vincere qualcosa. Comincio a tremare per la possibile cessione di Nainggolan. Forse il belga si sente un separato in casa: cerchiamo di coccolarlo perché è un giocatore importante per la Roma”.

Fabio Petruzzi (Centro Suono Sport – 101,5): “La Roma sta facendo bene sul mercato ma manca ancora un centrocampista che detta l’ultimo passaggio, un 10 con i fiocchi”.

Francesco Oddo Casano (Centro Suono Sport – 101,5): “Se si chiudesse oggi il mercato la Roma si sarebbe rinforzata. Io firmerei subito. Kluivert sarebbe un grande colpo di mercato, un calciatore che paghi la metà di quanto vale. Io credo che Nainggolan resterà alla Roma se le alternative sono Milano o Napoli, perché sta bene qui. Forse solo i 12 milioni cinesi potrebbero convincerlo”.

Angelo Di Livio (Tele Radio Stereo – 92.7): “Il prezzo di Cristante mi è sempre sembrato eccessivo, ma con queste modalità di pagamento di cui si parla va bene. Secondo me ha scelto subito la Roma, le sue caratteristiche si addicono molto al gioco di Di Francesco. Marcano? Alla lunga lo vedo come un titolare”

Stefano Agresti (Radio Radio pomeriggio – 104,5): “A me piace Cristante. Ho solamente un dubbio: molti calciatori che vanno via dall’Atalanta poi faticano come Gagliardini. Lo stesso Kessie nel Milan ha avuto qualche difficoltà di troppo. Ho la sensazione che ora un paio di centrocampisti possano partire e non mi stupirei che uno di questi possa essere Pellegrini”.

Ivan Zazzaroni (Radio Radio pomeriggio – 104,5): “La Roma ha deciso di accettare offerte per Nainggolan e certamente piace a Spalletti. Credo che nel progetto di Monchi di cambiare un po’ la squadra rientri anche la cessione del centrocampista belga. E’ sicuramente più un obiettivo dell’Inter che dei club cinesi”.

Alessandro Austini (Teleradiostereo 92.7): “In questo momento il centrocampo della Roma è sovraffollato, di conseguenza qualcuno dovrà partire. Il primo potrebbe essere Gerson, che ha avuto una richiesta anche dall’Atalanta. Nell’affare Cristante infatti potrebbe calare le cifre proprio per agevolare altre trattative con la Roma per altri giocatori. Talisca? Non credo arriverà”. 

Riccardo ‘Galopeira’ Angelini (Teleradiostereo 92.7): “Cristante buon acquisto, Monchi si sta muovendo velocemente per regalare a Di Francesco una rosa pronta al momento del ritiro. Possiamo parlare degli acquisti e delle cessioni, ma un aspetto che stiamo dimenticando è lo stadio. Dobbiamo continuare a pressare su questo tema, perché l’impianto di proprietà, con questi tifosi, può permettere alla Roma di comprare giocatori da 50-60 milioni di euro”. 

Roberto Renga (Radio Radio Mattino – 104,5): “Cristante viene da una grande stagione con l’Atalanta, ma in precedenza non era andato così bene. Quelli che giocano nell’Atalanta sembrano più bravi, gli auguro di essere forte come la scorsa stagione, sia nella Roma, sia in Nazionale. E’ sicuramente un buon acquisto. Nainggolan non deve partire, e sicuramente non deve andare all’Inter: Monchi così rinforzerebbe una squadra rivale. La Roma deve prendere un grandissimo regista”.

Franco Melli (Radio Radio Mattino – 104,5): “Cristante è un buon giocatore, ma bisogna capire gli obiettivi della Roma. Se i giallorossi vogliono lo scudetto devono comprare qualcosa di più. Se compri Cristante e vendi Nainggolan, ti sei indebolito”. 

Furio Focolari (Radio Radio Mattino – 104,5): “Cristante è un ottimo giocatore, la Roma li compra e la Lazio li vende. L’Atalanta è il Valencia degli anni ’90: io però mi rifaccio all’annata che ho visto e dico che Cristante è un ottimo acquisto. Applausi alla Roma per questo avvio di mercato”. 

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino – 104,5): “Nainggolan è appetibile, è il più forte che c’è in giro. Vendere Strootman si fa fatica. Cristante è un giovane e un Nazionale: bell’acquisto della Roma. Non vorrei che il suo acquisto portasse alla cessione di un big”.

Sandro Sabatini (Radio Radio Mattino – 104,5): “Cristante non vale Nainggolan, almeno ad oggi, ma nell’Atalanta e in Nazionale gioca dietro le punte, è un centrocampista eclettico come il belga. Trenta milioni quasi cash mi sembra strano che Monchi li spenda senza una cessione importante. Di Nainggolan conosciamo soprattutto i difetti, ma lui è uno che quando sta bene ce ne sono pochi di centrocampisti come lui in Europa”.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino – 104,5): “Tra Nainggolan e Cristante a me sembra che l’intruso sia Pellegrini che diventa un doppione dell’ex Atalanta. La Roma può comprare un altro centrocampista d’interdizione, alla Lucas Leiva. Credo che a Trigoria vogliano cambiare un po’ la rosa, con un cambio generazionale. Questo è l’anno giusto per svecchiare”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy