‘RADIO PENSIERI’, DAMASCELLI: “Zaniolo è una gemma”. FOCOLARI: “Fonseca lo sta gestendo bene”

‘RADIO PENSIERI’, DAMASCELLI: “Zaniolo è una gemma”. FOCOLARI: “Fonseca lo sta gestendo bene”

Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche romane

di Redazione, @forzaroma

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche.

Franco Melli (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Sono convinto che il campionato di Fonseca e della Roma inizi domani. Tutto ciò che è capitato fino ad oggi non è né positivo né negativo. Il mio giudizio è sospeso”.

Stefano Carina (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Ammetto di avere un pregiudizio positivo nei suoi confronti. E’ una persona molto ironica e mi piace come imposta la squadra, in maniera molto offensiva. Ricordiamo però che, tolta la Lazio, la Roma ha affrontato squadra abbastanza abbordabili”.

Tony Damascelli (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “I giudizi che abbiamo fatto a inizio stagione devono per forza cambiare, visto che la Roma di oggi è diversa. La squadra ha dato segnali di buona sorte – che serve sempre nel calcio – e soprattutto ottimi segnali arrivano dalla maturazione di Zaniolo. E’ una gemma del calcio italiano. Sui tecnici rimango sempre prudente sui giudizi. Aspetto Natale per capire quanto la squadra ha assimilato dall’allenatore“.

Furio Focolari (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “Fonseca mi sembra un allenatore che riesca a tirare fuori qualcosa in più dai giocatori. Ha fatto rinascere Kluivert, ha rimesso Pellegrini sulla trequarti, sta gestendo bene Zaniolo“.

Guido D’Ubaldo (Radio Radio Pomeriggio – 104,5): “La varietà di soluzioni in fase offensiva è l’aspetto che mi ha colpito di più del lavoro di Fonseca sulla squadra. Se lui riesce a far giocare Pellegrini trequartista insieme con Zaniolo sulla destra, sarebbe un’ottima notizia per la Roma. Adesso bisogna solo aspettare il rientro di Smalling“.

Alessandro Austini (Tele Radio Stereo – 92.7): ”Aspetto la partita con il Lecce prima di poter essere sicuro della svolta. La Roma di quest’anno stima ricavi intorno ai 185 milioni di euro rispetto ai 400 della Juventus, è un dato che fa riflettere. Fonseca ha già utilizzato 20 giocatori, questo fa capire la profondità della rosa giallorossa. Sul mercato, Mkhitaryan ha sostituito nel migliore dei modi la partenza di El Shaarawy. ”

Gianluca Lengua (Radio Radio – 104.5): “Ho due certezze: la prima è che la Roma ha cambiato completamente registro rispetto allo scorso anno. La seconda, riguarda il carisma pazzesco di Fonseca, che a fine primo tempo nel match di Europa League si è infuriato con la squadra riuscendo a far cambiare passo alla Roma. Un segnale importante, lui è molto accreditato nello spogliatoio giallorosso. Smalling non ci sarà contro il Bologna ma è in via di recupero e voglioso di rilanciarsi, bisogna solo aspettare”.

Roberto Renga (Radio Radio – 104.5): “Certezze sulla Roma ancora non le ho dopo 2 partite vinte contro squadre abbordabili. L’unica conferma la sto avendo sull’allenatore che è riuscito a correggere alcuni errori che in Italia vengono evidenziati. In questo momento la Roma è avanti alla Lazio. Zaniolo deve crescere sul piano della continuità, i giallorossi lo possono aiutare su questo.”

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino – 104,5): “Nei giudizi di questa Roma ci vado cauto, perché le prime due partite sono state giocate maluccio, poi Sassuolo e i turchi non sono stati avversari all’altezza. Non lo è tanto nemmeno il Bologna. Mi aspetto un seguito sui risultati, ma ancora non mi esalto. Aspetto gli esami veri. La Roma ha una squadra che ha valori di qualità alti, ma troverà un Bologna che chiuderà tutti gli spazi”.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino – 104,5): “Della Roma mi piace l’atteggiamento con il quale ha preso tutti gli impegni. Fonseca gestisce bene i suoi, ha tanti ricambi di alta qualità, per l’obiettivo del quarto posto, in questo momento, i giallorossi sono in testa. In difesa io aspetterei il rientro di Zappacosta e l’esordio di Smalling. Fonseca ha due giocatori di qualità per ogni ruolo, ha una squadra che può regale soddisfazioni”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy