‘RADIO PENSIERI’, MELLI: “Contro l’Atalanta partita spartiacque”, VALDISERRI: “Un errore non far giocare Ljajic a Bergamo”

di finconsadmin

(Redazione ForzaRoma.info) Continua anche oggi la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali.

FRANCO MELLI (Radio Radio): “La Roma è chiamata a dire cosa vuole fare da grande. Ha fatto 10 vittorie e tre pareggi e non sai da che parte prendere la stagione della Roma. Mi aspetto una vittoria della Roma, anche perché per l’Atalanta vale il discorso dell’Udinese. E’ una partita spartiacque”.

 

LUCA VALDISERRI (Rete Sport): “I giovani non vanno buttati allo sbaraglio, ma non puoi nemmeno dimenticarli di loro. Ljajic? E’ un errore non farlo giocare a Bergamo, è uno di quelli che per rendere al massimo ha bisogno della fiducia dell’ambiente. Credo che con il rientro di Totti il serbo diventerà un punto fermo della Roma, parlano la stessa lingua sono fatti per giocare insieme. Non credo che Pallotta abbia scelto l’allenatore ne che abbia cacciato Zeman, ma è normale che si prenda il merito delle cose positive, è il Presidente”.

 

FABIO MACCHERONI (Radio Manà Manà Sport): “Tra Tevez e Destro mi prendo Destro, perchè in prospettiva è più forte. Mercato di gennaio? Non arriverà Pastore e poi non credo nei  giocatori in prestito. Lo scambio Marquinho-Kuzmanovic è un’ottima operazione per la Roma. Spero si riesca a trovare posto per Jedvaj che ha una voglia infinita di giocare e è un talento su cui devi puntare”.

 

MICHELE GIAMMARIOLI (Radio Manà Manà Sport): “Pjanic non ha la costanza di Pogba, ma io continuo a preferire il bosniaco. Pogba penso sia una meteora come se ne sono viste tante. Pallotta? Si vuole attribuire l’esonero di Zeman e la scelta di Rudi Garcia, ma io non credo sia stato lui a scegliere”.

 

DARIO BERSANI (Teleradiostereo): “Ieri ci sono state le designazioni. Siamo abituati a seguirle con fastidio ormai. Torna Damato che la Roma deve purtroppo sempre portarselo dietro. Mezza squadra è diffidata, speriamo possa rimanere così, senza che qualcuno salti la gara con la Fiorentina. Questi gialli certo sono pesanti”.

 

AUGUSTO CIARDI (Teleradiostereo): “La Roma continua a non essere abbinata a un arbitro top. Se c’è ancora qualcuno attendibile o credibile, non viene mai abbinato alla Roma che fa da nave scuola ad arbitri troppo inesperti anche per un Roma-Sassuolo. Troveremo un clima particolare domenica, l’Atalanta se veramente giocherà con Bonaventura Moralez e Denis può creare insidie alla Roma. Ha grossi problemi però in difesa. Colantuono tra gli italiani dimostra di essere uno dei migliori in assoluto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy