‘RADIO PENSIERI’, BALZANI: “Io stasera Totti non lo rischierei”, AUSTINI: “A centrocampo serve Florenzi”

Continua la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali

di Redazione, @forzaroma

Quello delle Radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Sì, anche le altre città hanno degli spazi dedicati allo sport, e magari anche la loro stazione dedicata alla squadra del luogo. Non si troverà mai, tuttavia, una voce altisonante e popolare come quella proveniente dagli apparecchi della Capitale; una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo, e una folla di appassionati pronti a sintonizzarsi all’ora concertata. Ogni protagonista va a comporre un grande collage che riempie di spunti, approfondimenti e contraddizioni la settimana del tifoso. Un ciclo continuo, che si rinnova sulle frequenze FM locali ogni giorno, di partita in partita, stagione dopo stagione.

 

MARCO VALERIO ROSSOMANDO (Teleradiostero): “Credo che se Paredes non lo fai giocare oggi che mancano tre centrocampisti mi sembrerebbe strano. Me lo aspetto molto più giovedì un discorso del genere con Florenzi a centrocampo. Io Florenzi lo farei partire alto. E’ in ballottaggio per tutte e tre le zone di campo (difesa, centrocampo e attacco ndr), e questo credo che sia un record. Quando si valutano le prestazioni di questo ragazzo bisogna anche tenere conto di questo perché sicuramente non è facile giocare in tutti i ruoli. Per me Ljajic gioca oggi e non gioca giovedì, con Gervinho che le fa tutte e due. Probabilmente il tridente offensivo questa sera sarà completato da Iturbe con Totti preservato per la Fiorentina”

 

FRANCESCO BALZANI (Centro Suono Sport)“Questa sera va bene pure l’1-0 al 95′ su autogol. La Roma deve assolutamente tornare a vincere, in qualsiasi modo. Totti? Su questo prato e con la pioggia io non lo rischierei, e non vedo bene nemmeno Florenzi a centrocampo. Sul mercato mi aspetto parecchi parametro zero alla Keita e un colpo davanti per il dopo Totti. Polemica Caressa? Prendiamoci un po’ meno sul serio…”

 

ALESSANDRO AUSTINI (Tele Radio Stereo): “Stasera mi aspetto Florenzi a centrocampo per dare un po’ più corsa, dinamismo. Garcia non ha tante scelte sia oggi che giovedì sera. Keita è riuscito sempre a mantenere la lucidità che ad altri è mancato. E’ uno degli acquisti indovinati della Roma. La Sampdoria è una squadra pericolosa, ha fatto tanti punti in trasferta e con un attacco molto buono. Mi dicono che Mihajlovic allenerebbe volentieri la Roma”

 

PAOLO CONDO’ (Radio Radio):Ibarbo quando è pronto? E Doumbia? Questi acquisti di gennaio devono aggiungere qualcosa alla squadra altrimenti Garcia sta messo male. E’ incredibile che la Roma non riesca più a vincere all’Olimpico uno stadio che una volta era una roccaforte. Io farei giocare Ljajic dal primo minuto. Ibrahimovic si è stancato di giocare in Francia, si sente sprecato. Secondo me potrebbe tornare in Italia. Io lo vedrei bene nella Roma accanto a Totti”

 

FRANCO MELLI (Radio Radio): “Stasera ci può essere il trappolone. Tutti aspettano la vittoria della Roma ma potrebbe anche arrivare la vittoria della Sampdoria”

 

MIMMO FERRETTI (Teleradiostereo): “Sono rimasto perplesso quando Garcia ha detto che Doumbia ha dovuto rifare la preparazione. In questa frase ho trovato anche una stoccatina ha Sabatini che ha preso il giocatore. La Roma sta continuando a giocare senza il minimo apporto degli acquisti di gennaio. Ma a Garcia chiedo come gli sia venuto in mente di mettere l’ivoriano contro il Parma. Giovedì se va male con Doumbia che ci fai? Sabatini lo voleva prendere quando ancora lui era a Palermo, difficile pensare allora che sia un acquisto del tecnico.”

 

GABRIELE ZIANTONI (Teleradiostereo): “La Roma ragionare di match in match, di minuto in minuto. Oggi potresti andare a +7 dal Napoli. Se il campionato è finito a +11 dalla Juventus, perché la sfida per il secondo posto non potrebbe finire già nelle prossime giornate? Contro la Lazio sei favorita perché hai ancora lo scontro diretto da giocare.”

 

GIANLUCA PIACENTINI (Teleradiostereo): “Il grosso dubbio per stasera è l’utilizzo a centrocampo di Paredes o di Florenzi. Se gioca Cole e Holebas sposta poco, il centrocampo sicuramente è la parte “delicata” del campo; la scelta di uno dei due giovani determinerà l’atteggiamento o difensivo od offensivo della squadra. Non credo che Totti sarà della partita, penso che Garcia lo schiererà direttamente contro la Fiorentina. Iturbe? Non è stato bagnato dalla fortuna, il suo gol a Torino è stato vanificato dalla tripletta di Rocchi. Gervinho auest’anno è diventato prevedibile, l’anno scorso è stato determinante proprio perchè in pochi tatticamente lo conoscevano”

 

LUCA VALDISERRI (Retesport): “Una domanda a Garcia potrebbe essere se lui ha voce in capitolo sul mercato oppure no. Perchè Doumbia è un errore grave, e l’ha evidenziato anche lui ieri in conferenza stampa. Et0’o è stato un rinforzo per la Sampdoria più dell’ivoriano alla Roma. Il camerunense almeno gioca. La Roma ha in giro per l’Italia Carbonero, Bertolacci, Viviano, Politano, Romagnoli… O punti su questi giocatori o li vendi ed eviti di cedere un grande giocatore”

 

UGO TRANI (Retesport): “Toni è un ’77, Morata ha il guizzo del campione, ha segnato in una partite che altrimenti sarebbe finita 0 a 0. Un altro giovane attaccante bravo è Sansone, ieri doppietta e rigore. Iturbe andava pagato meno, anche in comproprietà, così lo lasciavi libero con la mente. L’argentino ha il peso del suo costo sulle spalle. Destro è andato via perchè pensavi arrivasse uno tra Luiz Adriano e Salah. E invece è arrivato un attaccante che non gioca.”

 

AUGUSTO CIARDI (Teleradiostereo):Al calciatore italiano basta cercare di evitare un fallo laterale in scivolata che la folla ti acclama per il sacrificio. Alla gente basta guardare l’impegno e a Roma un giocatore può essere acclamato. Il brusio? Andassero al Bernabeu, poi vediamo se i tifosi giallorossi sembrano ancora poco tranquilli. La velocità di Eder può mettere in difficoltà i giallorossi questa sera.”

 

DARIO BERSANI (Teleradiostereo): “Romagnoli alla Roma il prossimo anno? Solo se viene a fare il titolare o il terzo. Se davanti a lui ci stanno Yanga-Mbiwa e Astori non ha senso riprenderlo. E’ un miracolo che la Roma sia ancora al secondo posto vedendo i gol fatti dai giallorossi. Non puoi avere l’attacco del Palermo, il settimo del campionato con soli 38 gol fatti.”

 

SANDRO BERNARDINI (Retesport): “Ieri Garcia ha detto che Doumbia sta svolgendo di nuovo la preparazione fisica. Forse però si è dimenticato che è stato lui a metterlo in campo “un minuto” dopo essere sceso dall’aereo.”

 

ALESSANDRO CRISTOFORI (Retesport): “Questi pareggi sanno anche di sconfitta perché se qualche partita in più la Roma l’avesse vinta, le sconfitte vere e proprie non avrebbero fatto male, anzi, avrebbero dato più punti rispetto ai pareggi”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy