Fiorentina-Roma, Keita eletto migliore in campo. Vittoria schiacciante per il Professore

Con il 64% dei voti, Keita si aggiudica nettamente il titolo di man of the match. Secondo posto per Iturbe, terzo per Pjanic

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Quello di ieri sul campo della Fiorentina è un pareggio diverso per la Roma, un pareggio che sta quasi stretto agli uomini di Garcia. Dopo una prima mezz’ora quasi imbarazzante, i giallorossi riescono a conquistare il pallino del gioco e si portano spesso davanti alla porta viola difesa da Neto, autore di un’ottima prestazione, che, però, avrebbe meritato il rosso in occasione dell’azione del rigore, successivamente non trasformato da Ljajic. Nonostante il gol del pareggio trovato soltanto al 77’ grazie ad un colpo di testa di Keita su calcio d’angolo di Florenzi, si son visti netti segnali di ripresa da parte della Roma. Abbiamo quindi voluto chiedervi chi, secondo voi, potesse guadagnarsi il titolo di migliore in campo di Fiorentina-Roma. Al contrario dell’ultima partita, questa volta i nostri lettori hanno avuto ben pochi dubbi.

 

Prima di andare ad analizzare i risultati che abbiamo ottenuto, vogliamo ricordarvi le semplici regole di questo sondaggio che a fine stagione ci porterà ad incoronare il migliore in campo di Forzaroma.info.
Il che otterrà più voti riceverà 5 punti per la classifica generale
Il che otterrà più voti riceverà 3 punti per la classifica generale
Il che otterrà più voti riceverà 1 punto per la classifica generale.

 

È vero, la “pareggite” continua, ma i pareggi vanno analizzati ed interpretati. Certamente non è possibile paragonare questa X a quella di domenica scorsa contro il Chievo. Sul campo del Bentegodi Garcia parlò di pareggio inquietante, soprattutto per la totale mancanza di gioco da parte dei suoi. Nella partita di ieri di Europa League si sono rivisti sprazzi di Roma, in particolare nel secondo tempo, ed è stato possibile identificare i calciatori in grado di dare una svolta alla partita, impresa ardua nello scorso match di campionato.

Il titolo di migliore in campo di Fiorentina-Roma se lo aggiudica Seydou Keita con il 64% dei voti. Sempre più fondamentale per questa squadra, il maliano segna il gol del pareggio giallorosso e, grazie a questa vittoria schiacciante, guadagna 5 punti nella nostra classifica, andando a piazzarsi al secondo posto ed affiancando capitan Totti, che non ha potuto rispondere al compagno poiché assente per affaticamento muscolare. Al secondo posto del podio di giornata torna, per la prima volta dall’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo per diverso tempo, Juan Manuel Iturbe. L’argentino con i 3 punti conquistati oggi scavalca Manolas e arriva in quinta posizione generale. Medaglia di bronzo per una new entry assoluta: Miralem Pjanic. Con il suo ingresso in campo al posto dell’infortunato De Rossi, la squadra sembra come svegliarsi e la partita cambia.

 

1° classificato SEYDOU KEITA 64%
Il migliore senza ombra di dubbio. Dopo la prima mezz’ora inguardabile per tutti, riesce a prendere in mano le redini del centrocampo e dà ordine al gioco della squadra, totalmente in bambola fino a quel momento. Ma, come nella partita contro la Juventus, non si accontenta di dettare tempi e giocate (suo l’assist per Iturbe in occasione dell’azione che porterà al calcio di rigore sbagliato da Ljajic): si prende sulle spalle la squadra e va a segnare di testa il gol del pareggio che permette alla Roma di sperare nella qualificazione ai quarti di finale di Europa League. Sempre più capitano in assenza di Totti e De Rossi.

 

2° classificato JUAN MANUEL ITURBE 11%
In avanti sembra essere il più vivo del tridente leggero. L’argentino ha sicuramente grinta e corsa, ma negli ultimi metri si perde un po’. Ha indubbiamente il merito di essersi guadagnato il rigore che avrebbe potuto portare la Roma al pareggio ben prima del gol di Keita. Nell’ultimo quarto d’ora di gara è lui a creare un po’ di scompiglio nella difesa della Fiorentina. In netto miglioramento.

 

3° classificato MIRALEM PJANIC 8%
Entra al posto di Daniele De Rossi e la partita cambia. Certamente lontano dal Pjanic dei bei tempi, eppure l’entrata del bosniaco in campo sveglia la Roma stordita dal vantaggio di Ilicic. Ha un paio di buone intuizioni: nel primo tempo dà il via all’azione che mette Ljajic solo davanti alla porta, nel secondo prova ad innescare i tre davanti con i suoi lanci. Ci si aspetta sicuramente di più da lui, ma per la prima volta dopo tanto tempo ha dato segnali di ripresa e la squadra ne ha beneficiato.

 

classificato FLORENZI 5%
classificato NAINGGOLAN 4%
classificato CHOLEVAS 3%
classificato DE ROSSI 2%
classificato ASTORI 1%
classificato MANOLAS 1%
10° classificato TOROSIDIS 1%

 

 

CLASSIFICA GENERALE

1° RADJA NAINGGOLAN 20 punti
2° FRANCESCO TOTTI 16 punti
2° SEYDOU KEITA 16 punti
4° DANIELE VERDE 13 punti
5° VASILIS TOROSIDIS 8 punti
5° JUAN MANUEL ITURBE 8 punti
7° KOSTAS MANOLAS 6 punti
8° LEANDRO PAREDES 4 punti
9° ADEM LJAJIC 2 punti
9° ALESSANDRO FLORENZI 2 punti
11° MAICON 1 punto
11° VICTOR IBARBO 1 punto
11° MORGAN DE SANCTIS 1 punto
11° MIRALEM PJANIC 1 punto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy