L’ Avversario: la Fiorentina di Paulo Sousa

Match molto delicato, con due squadre che sicuramente risentiranno dell’impegno di Europa League di giovedì sera

di Redazione, @forzaroma

La Roma inaugura il primo posticipo serale della sua stagione affrontando una Fiorentina che stenta ancora ad ingranare.

E’ anche vero, però, che la squadra non ha fatto grandi investimenti: quest’estate, infatti, sono arrivati dei giovani di ottime speranze, come i difensori Dicks e Olivera, ed il croato Milic; da tenere d’occhio anche il suo connazionale Maganjic, che gioca in attacco insieme al nuovo centravanti Kalinic. Nelle ultime ore di calciomercato, invece, è stato ingaggiato anche a l’esterno di fascia destra Tello dal Porto, che un mese fa ha estromesso la Roma dalla Champions League. Ed è proprio per colpa dell’eliminazione dei giallorossi dal torneo europeo che Borja Valero è rimasto a giocare nella Fiorentina. Il centrocampista spagnolo, pilastro del centrocampo della compagine toscana sarebbe stato ad un passo a vestire il giallorosso, ma l’affare è saltato a causa della mancanza di quei soldi che sarebbero dovuti arrivare nel caso in cui i giallorossi si fossero qualificati per la fase finale di Champions. Il vero punto debole della squadra è l’attacco, che non ha ancora un finalizzatore.

Il sopra citato Kalinjc è forte, ma segna poco, ma mai sottovalutare questo giocatore, cosi come i suoi compagni di reparto come Bernardeschi, e Babacar. La Roma, però, dovrà fare molta attenzione all’ex laziale Zarate. In porta è stato confermato Tatarusanu, mentre in difesa è rimasto l’ex romanista Astori che, insieme a Gonzalo Rodriguez formano una discreta coppia centrale.

Il tecnico è sempre Paulo Sousa, che alla fine è rimasto alla guida del club dopo che alla fine dello scorso anno alcuni addetti ai lavori avevano scritto e parlato di un suo divorzio. Il tecnico portoghese è molto bravo, ma spesso pecca troppo di presunzione, tant’è vero che lo scorso anno i giallorossi hanno conquistato sei punti su sei ai danni dei viola, (0-2 nel match di andata, e 4-1 nella gara di ritorno n.d.r.).

Domani sera assisteremo ad un match molto delicato, con due squadre che sicuramente risentiranno dell’impegno di Europa League di giovedì sera. Per questo motivo sono in tanti a credere che la prima squadra che segnerà vincerà il match.

PROBABILE FORMAZIONE
La squadra con la quale Paulo Sousa ha deciso di affrontare la Roma dovrebbe essere un 3-4-2-1 con Tatarusanu tra i pali, e una linea difensiva composta da Tomovic, Gonzalo Rodriguez, ed Astori. La linea mediana dovrebbe essere formata da Tello a destra, e Maxi Olivera a sinistra, con Sanchez e Badel al centro. Borja Valero, e Ilicic ruoteranno alle spalle di Kalinic.

Alberto Balestri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy