Socio forte per Parnasi. E lo stadio si sblocca

Parsitalia, secondo quanto risulta a Libero, starebbe vicina a chiudere un accordo con un colosso delle costruzioni e il nome fatto con insistenza è quello di Pizzarotti, gigante dell’edilizia e delle opere pubbliche

di Redazione, @forzaroma

La notizia circola in gran segreto in alcuni fra i più importanti studi legali della Capitale. E potrebbe rappresentare una svolta parziale per il nuovo stadio della Roma. Il costruttore romano Luca Parnasi, patron di Parsitalia, in pista per costruire l’impianto sportivo e tutte le infrastrutture collegate, potrebbe accettare un soccorso esterno e sbloccare l’operazione.

Parsitalia, secondo quanto risulta a Libero, starebbe vicina a chiudere un accordo con un colosso delle costruzioni e il nome fatto con insistenza è quello di Pizzarotti, gigante dell’edilizia e delle opere pubbliche. Si parla di un ingresso con una quota superiore al 51 per cento. Non è esclusa la creazione di una newco, dove far confluire alcuni asset di Parsitalia e solo una parte dei debiti.

(Libero – F. De Dominicis)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy