Zappacosta pedala, la Roma lo aspetta in aprile

L’ultima visita ha dato il via libera all’ex Chelsea dopo il k.o. al ginocchio. Nel mirino la gara contro l’Udinese

di Redazione, @forzaroma

Quando il calcio tornerà ad essere a porte aperte, i tifosi della Roma potranno riabbracciare anche Davide Zappacosta. Il percorso riabilitativo del terzino è arrivato alle battute finali: l’ex Chelsea, dopo una visita a Villa Stuart di un paio di giorni fa che ha dato l’ultimo via libera, ha accelerato il lavoro personalizzato e quello con i compagni e punta a rientrare in campo per la sfida contro l’Udinese, in programma il primo fine settimana di aprile. Zappacosta, prima, probabilmente giocherà una partita con la Primavera, per testare condizioni e tenuta atletica, a sei mesi di distanza dall’operazione al crociato del ginocchio destro. Durante questi lunghi mesi senza calcio, Zappacosta è andato a Trigoria praticamente ogni giorno, compresa la vigilia di Natale, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. Zappacosta ha un contratto che scade nel 2022 ed è arrivato alla Roma in prestito fino a giugno. In estate tornerà al Chelsea ed è complicato, ad oggi, immaginarlo a Trigoria anche l’anno prossimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy