Zappacosta pedala, la Roma lo aspetta in aprile

Zappacosta pedala, la Roma lo aspetta in aprile

L’ultima visita ha dato il via libera all’ex Chelsea dopo il k.o. al ginocchio. Nel mirino la gara contro l’Udinese

di Redazione, @forzaroma

Quando il calcio tornerà ad essere a porte aperte, i tifosi della Roma potranno riabbracciare anche Davide Zappacosta. Il percorso riabilitativo del terzino è arrivato alle battute finali: l’ex Chelsea, dopo una visita a Villa Stuart di un paio di giorni fa che ha dato l’ultimo via libera, ha accelerato il lavoro personalizzato e quello con i compagni e punta a rientrare in campo per la sfida contro l’Udinese, in programma il primo fine settimana di aprile. Zappacosta, prima, probabilmente giocherà una partita con la Primavera, per testare condizioni e tenuta atletica, a sei mesi di distanza dall’operazione al crociato del ginocchio destro. Durante questi lunghi mesi senza calcio, Zappacosta è andato a Trigoria praticamente ogni giorno, compresa la vigilia di Natale, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. Zappacosta ha un contratto che scade nel 2022 ed è arrivato alla Roma in prestito fino a giugno. In estate tornerà al Chelsea ed è complicato, ad oggi, immaginarlo a Trigoria anche l’anno prossimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy