Zapata: “Atalanta, avanti insieme. Resto e voglio alzare un trofeo”

Zapata: “Atalanta, avanti insieme. Resto e voglio alzare un trofeo”

L’attaccante della Dea: “Abbiamo fatto la storia, ma ora sogno di vincere in nerazzurro”

di Redazione, @forzaroma

Duván Zapata è un mix di orgoglio e gioia, un gigante al centro del mondo che si racconta in un’intervista a La Gazzetta dello Sport. “Sogno di alzare un trofeo in nerazzurro. A Bergamo ci hanno accolto benissimo, io e la mia famiglia abbiamo tutto”.

Terzo posto in Serie A e prima Champions da quando la Dea esiste. Il top per puntare, da protagonista, alla Coppa America in Brasile: “Inizio duro, se me l’avessero detto allora non ci avrei creduto”. Invece, è tutto vero.

Quest’anno 28 gol in 48 presenze con l’Atalanta, in ogni competizione. Tra tutti i gol, quale sceglie? “Quelli alla Juventus sono speciali, prendo il momentaneo 1-1 nel pareggio dell’andata: stop e sinistro dal limite. Dai, niente male…”.

 

Quanto c’è di Gasperini in questa Dea delle meraviglie?
“Molto, questo percorso iniziò con lui nel 2016. È fondamentale andare avanti assieme, il suo rinnovo è una notizia importante per chiunque”.

 

Sogno nel calcio?
Vincere con l’Atalanta e la nazionale. Sarebbe il massimo”.

Eppure, in ottica mercato, il suo nome circola.
Penso alla Dea, voglio restare. Qui sto benissimo e con i miei compagni abbiamo raggiunto un obiettivo storico. Tanto lavoro, che felicità…”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy