Zaniolo, candeline e tifo: ecco la festa per i 21 anni

Zaniolo, candeline e tifo: ecco la festa per i 21 anni

Su Instagram una foto da bambino e il countdown, poi dopo la mezzanotte via ai festeggiamenti a casa. I tifosi pronti a fargli sentire il solito amore

di Redazione, @forzaroma

Ha sperato fino all’ultimo in una convocazione simbolica perché i 21 anni, Nicolò Zaniolo, avrebbe voluto viverli in panchina. Fonseca invece gli ha spiegato che dovrà aspettare qualche giorno, pur capendone entusiasmo e motivazioni, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”.

Fonseca sa perfettamente che i sorrisi veri e propri arriveranno quando il ragazzo tornerà a giocare, sei mesi dopo la rottura del crociato dello scorso gennaio. La Roma ha bisogno di lui e del suo entusiasmo, lui ha bisogno di gettarsi definitivamente alle spalle questi mesi complicati anche dal lockdown. Intanto, una bella iniezione di fiducia gliela daranno i tifosi che lo sommergeranno d’affetto e lo stesso faranno la famiglia e la fidanzata Sara.

Ora lui comincia ad essere impaziente, ma sia Fonseca sia la famiglia lo stanno frenando. Dovrà trovare il giusto equilibrio tra la voglia di strafare e far vedere a tutti che non è cambiato nulla e la necessità di procedere per piccoli passi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy