Vucinic: “Totti l’ho visto sereno. De Rossi speravo finisse alla Roma, era il vero capitano”

Vucinic: “Totti l’ho visto sereno. De Rossi speravo finisse alla Roma, era il vero capitano”

L’ex attaccante: “Spalletti è ancora uno degli allenatori più bravi”

di Redazione, @forzaroma

L’ex attaccante di Roma e Juve Mirko Vucinic è stato intervistato da “La Gazzetta dello Sport”. Tema principale la sfida tra i bianconeri e l’Inter in programma domani sera, ma non solo: il montenegrino ha parlato anche dei suoi due amici ed ex compagni Francesco Totti e Daniele De Rossi. Ecco uno stralcio delle sue parole.

Che fa oggi Mirko Vucinic?
Vivo a Lecce e faccio il corso da allenatore in Montenegro. Intanto, gioco a golf per hobby: ho un handicap tra 2 e 3.

Con Sarri in panchina ci si divertirebbe?
Sì, mi piace: fa giocare bene le squadre e vince. Tra gli allenatori che ho avuto prendo Conte e Spalletti, che per me è ancora uno dei due-tre più bravi.

Allora parliamo di quella Roma. Che effetto fa vedere Totti lontano dal club?
L’ho visto di recente e mi pare felice, sereno.

E De Rossi?
Speravo che finisse alla Roma, in spogliatoio era il vero capitano. Il Boca era un suo sogno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy