Volto da bimbo, cuore da duro: il baby Villar sogna l’Europa

Volto da bimbo, cuore da duro: il baby Villar sogna l’Europa

A Cagliari il centrocampista ha stupito per personalità: può toccare ancora a lui a Siviglia

di Redazione, @forzaroma

E’ probabile che contro il Siviglia tocchi ancora a Gonzalo Villar, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta Sportiva”. Si è perfettamente integrato e fa riflettere che per lui sia stato tutto facile, mentre un uomo d’esperienza come Monchi, in passato, abbia sofferto eccome l’ambientamento. Inutile dire come il ragazzo ci terrebbe tantissimo a giocare da titolare in Spagna. Veretout è squalificato, Diawara non è al top e neppure Pellegrini, nonostante la risonanza abbia evidenziato come la lesione muscolare sia alle spalle. Se darà a Fonseca le giuste garanzie Villar potrebbe giocare accanto a Cristante. 

Per il resto, Fonseca si affiderà ai leader, da Smalling a Dzeko passando per Kolarov e Mkhitaryan. Fino a che li ha, il tecnico se li tiene ben stretti. Senza pensare a quello che sarà e senza badare troppo a quello che accade in Inghilterra, vedi le dichiarazioni di ieri di Arteta, manager dell’Arsenal: “Mi è sempre piaciuto. È il tipo di giocatore che starebbe bene in qualsiasi squadra, ma ha bisogno di essere in condizione con continuità. Il suo ritorno è una possibilità che abbiamo e la valuteremo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy