Villar: “Mancini top, ma parla troppo”

Il centrocampista spagnolo: “So che ci sono giocatori che non si fermano con i tifosi e mi dispiace, io non dico mai di no”

di Redazione, @forzaroma

Che ai calciatori non piaccia sbilanciarsi nelle interviste è cosa nota, scrive Chiara Zucchelli su La Gazzetta dello Sport. Gonzalo Villar rappresenta sempre un’eccezione, anche quando si concede ai social della Roma.

Ecco alcune pillole del suo pensiero. “So che ci sono giocatori che non si fermano con i tifosi e mi dispiace, io non dico mai di no. È sempre emozionante vedere qualcuno che spende soldi per una tua maglia. Quando sono arrivato a Roma il club mi aveva chiesto di non parlare perché avrei dovuto fare la mia prima intervista con la Roma, e a tutti che mi chiedevano come stavo e io dovevo restare zitto. Penso di essere cresciuto come personalità e fisicamente sono diventato una bestia. In campo Mancini è fortissimo, ma parla davvero un po’ troppo per i miei gusti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy