Veti, dispetti e soldi: il futuro di Icardi è legato a Dzeko e all’asse Juve-Roma

Veti, dispetti e soldi: il futuro di Icardi è legato a Dzeko e all’asse Juve-Roma

Inter indispettita dai nuovi rapporti tra le due società: a farne spese può essere il giro di attaccanti

di Redazione, @forzaroma

Marotta ed Ausilio proveranno ad accontentare Conte con il costoso ingaggio di Romelu Lukaku. Una trattativa che va per suo conto e che in questa settimana, si ha la sensazione, porterà ad un dentro o fuori. Invece sul fronte interno si sta giocando una partita complessa, all’insegna degli intrighi e dei veti incrociati. Il primo a farne le spese è Edin Dzeko, da tempo in parola con i nerazzurri. Ma il dialogo con la Roma per il bosniaco – riporta “La Gazzetta dello Sport” – procede assolutamente a rilento dopo la frenata per il caso-Barella. A Milano hanno preso male le ripetute indiscrezioni sull’asse tra i vertici giallorossi e quelli della Juventus. Così l’Inter non intende dare alla società di Pallotta 20 milioni per il bosniaco, ben sapendo che sarebbero girati subito ai bianconeri per finanziare l’approdo di Gonzalo Higuain a Trigoria. Un incrocio che evidentemente farebbe il gioco del manager juventino Paratici per arrivare ad Icardi a costi irrisori.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy