Verso la Coppa, tabù Juve Stadium: spazio a Kolarov e capitan Florenzi

Verso la Coppa, tabù Juve Stadium: spazio a Kolarov e capitan Florenzi

Vista la squalifica del bosniaco, Kalinic sarà il centravanti titolare. Tra gli infortunati, solo Perotti ha chance di recuperare

di Redazione, @forzaroma

Il successo di Genova contro i rossoblù sembra aver galvanizzato la truppa romanista, che mercoledì sarà impegnata a Torino contro la Juventus per i quarti di finale di Coppa Italia, scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport”. Sarà una sfida ad eliminazione diretta in uno stadio dove la squadra giallorossa, da quando è stato inaugurato, ha sempre perso. Non basta: è dal 2014 che la Roma non segna neppure un gol in trasferta contro i bianconeri.

Il problema, per Paulo Fonseca, è che da qui a mercoledì non riavrà nessuno dei suoi infortunati. Insomma, fuori Mirante, Zappacosta, Zaniolo, Fazio, Mkhitaryan e Pastore, con la piccola chance di riavere il solo Perotti. Per questo, rispetto alla formazione vista ieri in campo a Marassi contro il Genoa, è possibile immaginare tre soli cambi, e pesanti. Fuori Santon e l’uomo vetrina, cioè Leonardo Spinazzola, e dentro capitan Florenzi a destra e Kolarov a sinistra, per quella che potremmo chiamare la formazione tipo, se non mancasse lo sfortunato Zaniolo e, soprattutto, Edin Dzeko. Come a Parma giovedì scorso spazio a Nikola Kalinic, che non va in gol dal 16 gennaio dello scorso anno. Detto questo, proprio contro gli emiliani il croato ha dato segnali di ripresa. Ma la prova del nove sarà tra due giorni a Torino contro la Juventus. Starà ai bianconeri dimostrare se fu vera gloria o meno.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy