Una strana stagione per Pastore. Ora c’è il trequartista, ma lui insegue

Una strana stagione per Pastore. Ora c’è il trequartista, ma lui insegue

La Roma adesso gioca col 4-2-3-1, però l’argentino ha la concorrenza di Lorenzo Pellegrini

di Redazione, @forzaroma

Javier Pastore, ancora alle prese con un infortunio al polpaccio – il vero punto debole della carriera fin da quando giocava nel Psg – si trova alle prese con una singolare situazione: come riporta “La Gazzetta dello Sport”, adesso che la Roma ha virato sul sistema di gioco che lo potrebbe far rendere al meglio (cioè il 4-2-3-1 che prevede il trequartista dietro le punte), scopre la concorrenza formidabile di Lorenzo Pellegrini, che proprio in quella posizione è stato l’artefice della rinascita della squadra giallorossa nel corso delle ultime tre partite, cioè quelle contro Lazio, Viktoria Plzen ed Empoli. Non basta. Nella rosa a disposizione di Eusebio Di Francesco c’è anche un altro giocatore in grado di esprimersi al meglio in quella posizione, e si tratta di Bryan Cristante, che proprio nell’Atalanta – pur in un altro contesto tattico – è riuscito ad esprimere così bene le proprie caratteristiche da riuscire ad andare a segno ben 12 volte nel corso della scorsa stagione.

(M. Cecchini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy