Tutti su Destro

di Redazione, @forzaroma

(La Gazzetta dello Sport – M.Passotto) – Tutti matti per Mattia.

Alla lista di corteggiatori che stanno provando a mettere le mani su Destro si aggiunge anche il Milan. Galeotto è stato il pranzo di ieri a Forte dei Marmi tra Adriano Galliani ed Enrico Preziosi nell’ennesimo rendez-vous stagionale, in cui è emerso l’interesse rossonero per il 21enne attaccante diviso a metà fra Genoa e Siena[…]

Uno di troppo Galliani e Preziosi, che oltre alla tavola (ieri sera hanno cenato assieme a Mino Raiola) in questo fine settimana versiliese stanno condividendo anche lo stabilimento balneare (Roma Levante), non hanno per il momento parlato di cifre perché l’interesse del Milan è obbligatoriamente subordinato alla partenza di uno degli attaccanti attualmente in rosa. Il nome sarebbe quello di Robinho, che ha un discreto mercato ed è un giocatore in grado di garantire cassa. Il prezzo per avere Destro è noto: Genoa e Siena valutano la propria metà fra i 7 e i 7 milioni e mezzo, che possono scendere a 5 (ma non meno) in caso di contropartite tecniche gradite. Si viaggia quindi su una cifra cash di 15 milioni (e circa 10 con contropartite)[…]

«Nessun favorito» L’ingresso del club rossonero in quella che si preannuncia la maratona estiva di mercato, sta infatti producendo l’effetto di creare due sponde: il Milan che si appoggia sul Genoa e le altre — Juve soprattutto — che potrebbero basarsi sul Siena. L’obiettivo del Grifone è entrare in possesso dell’intero cartellino di Mattia, ma dopo il riscatto — a sorpresa — del Siena, i rapporti fra i due club si sarebbero un po’ irrigiditi. Ieri, comunque, il d.s. del Siena Stefano Antonelli ha fatto un punto della situazione, parlando anche del club rossoblu: «Noi siamo sereni e abbiamo un grande rispetto per il Genoa — ha detto a Sky —. Siamo davanti a un talento assoluto e arriveranno i numeri sia per noi, sia per il Genoa e sicuramente per il ragazzo. Siamo a disposizione per trovare tutte le soluzioni possibili. Non vedo club favoriti, è giusto che ogni potenziale acquirente parli con noi e col Genoa. Mattia è molto sereno, andrà certamente in una grande squadra ma non mi risultano predilezioni particolari. La Roma? Non è favorita, è interessata, così come ci può stare un interessamento del Milan, che è un grande club».

Intrecci La Roma infatti, sebbene appaia un po’ stoppata, non molla e continua a cercare il dialogo sia col Genoa sia col Siena. Il d.s. Sabatini, pur cosciente della concorrenza e delle richieste economiche, tra oggi e domani potrebbe avere un contatto con Antonelli. Il tutto dopo aver incontrato l’altro ieri Capozucca: per il Genoa, in caso di riscatto completo, sarebbe pronta un’offerta di 12 milioni più uno fra Bertolacci, Piscitella e Florenzi.[…]

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy