Totti entusiasta: che film «Crazy for Football»

Il capitano diventa il testimonial del film che racconta l’incredibile avventura della prima Nazionale italiana di calcio a 5 per pazienti psichiatrici ai Mondiali dello scorso anno giocati ad Osaka

di Redazione, @forzaroma

La Festa del Cinema di Roma si tinge di giallorosso. Tra documentari, film e cortometraggi spunta anche il capitano della Roma Francesco Totti in versione testimonial. E chi se non lui può contribuire a «dare un calcio» alle barriere e ai pregiudizi? Totti infatti è la punta di diamante perfetta per la promozione del film «Crazy for Football», che racconta l’incredibile avventura della prima Nazionale italiana di calcio a 5 per pazienti psichiatrici ai Mondiali dello scorso anno giocati ad Osaka, scrive Federica Scano su “La Gazzetta dello Sport“.

Grazie al lavoro dello psichiatra Santo Rullo, affiancato da un allenatore energico come Enrico Zanchini, e con un preparatore atletico (ex campione del mondo di pugilato) come Vincenzo Cantatore ,la malattia passa in secondo piano. Perché le emozioni sono tutte uguali, assicura Rullo: «Spesso le persone con un disturbo mentale hanno sogni che diventano incubi che poi combattono. Mentre questo è un sogno vero, uno di quelli che si realizzano». E Totti conferma: «Mi raccomando, andate a vedere “Crazy for Football”. È una cosa bella: in bocca al lupo e buona la prima!».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy