Totti ambasciatore giallorosso a Doha

Insieme a Fienga, Baldissoni e Calvo, l’ex campione andrà in Qatar per un evento dedicato ai partner commerciali

di Redazione, @forzaroma

Lo scorso anno, a Madonna di Campiglio, la Roma aveva fatto sapere che ormai il main sponsor di prestigio, che tanto voleva il presidente Pallotta e sulle maglie del club mancava da cinque anni, era ad un passo. Era il 23 marzo, esattamente un mese dopo sarebbe arrivata l’ufficialità dell’accordo con Qatar Airways. Proprio in casa della compagnia aerea, a Doha, la Roma terrà la seconda edizione di “Together As Roma” e a fare gli onori di casa sarà Francesco Totti. Con lui le più alte cariche del club: l’ad Fienga, il vice presidente Baldissoni, e Calvo. Come riporta La Gazzetta dello Sport, l’evento inizierà mercoledì mattina, terminerà giovedì sera, da venerdì poi di nuovo tutti a Trigoria perché domenica c’è una sfida importantissima contro il Napoli. In un momento così cruciale della vita del club, con la squadra che per la prima volta negli ultimi cinque anni rischia di restare fuori dalla Champions e la vicenda stadio che si è complicata (anche se non certo per colpa della società giallorossa), la Roma presenterà ai suoi partner le novità commerciali e racconterà le strategie di un club, almeno dal lato prettamente aziendale, in forte crescita ed espansione. E a fare questo saranno i dirigenti e Totti, che continua nel suo ruolo di ambasciatore del club che tanto piace a Pallotta. In Qatar è, ovviamente, il più atteso, ma c’è curiosità anche per vedere come, negli anni, è cresciuto il brand giallorosso. Una parte degli incontri previsti a Doha, quartier generale della Qatar Airways, sarà poi dedicata all’attività di produzione dei contenuti media che negli anni è cresciuta, insieme alle numerose iniziative che hanno contribuito ad aumentare la visibilità e il posizionamento del brand sul mercato. Senza contare che proprio il nuovo stadio potrebbe aprire scenari di partnership. Il tavolo di lavoro terrà impegnati i dirigenti giallorossi e gli sponsor Premium per 48 ore, ma non mancheranno anche i momenti ludici. Il tutto, naturalmente, aspettando notizie dal campo. Perché per i romanisti l’appuntamento più importante è quello contro il Napoli.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy