Szczesny-Buffon, la sfida con le mani sulla Champions

Il portiere polacco è all’ultima grande partita in giallorosso e punta al 2° posto: c’è da trascinare in porto la Roma ma anche da mettersi definitivamente in mostra

di Redazione, @forzaroma

Stasera Szczesny si troverà davanti per l’ultima volta Gianluigi Buffon, almeno in maglia giallorossa, visto che a giugno farà ritorno all’Arsenal (e poi si vedrà il suo destino). Tra le tante sfide che stasera andranno in scena all’Olimpico c’è anche quella a distanza tra il portiere polacco e quello azzurro, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”. Da una parte Szczesny proverà a fermare la voglia anticipata di tricolore della banda di Allegri, dall’altra Buffon dovrà arginare l’ansia da Champions diretta dei giallorossi.

Molto del destino delle due squadre passa anche da loro e dalle loro parate. Difficile metterli però a paragone, non fosse altro perché Buffon è (con Neuer) il top in materia di portieri a livello mondiale e con lui ne uscirebbero perdenti nel confronto un po’ tutti. Eppure, però, in Polonia per un po’ hanno anche accostato Szczesny ai bianconeri. È successo poco più di due mesi fa, quando i media polacchi hanno iniziato a parlare dell’interessamento del Napoli, ma anche della Juve per Wojciech, con l’intento di cautelarsi per il post-Buffon, quando Gigi deciderà di smettere. Ecco perché per Szczesny quella di stasera sarà una sfida speciale, c’è da trascinare in porto la Roma ma anche da mettersi definitivamente in mostra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy