Stadio, oggi l’altra partita si gioca in Campidoglio

Stadio, oggi l’altra partita si gioca in Campidoglio

Riunione fondamentale perché è la prima di un percorso che dovrà segnare il tragitto finale

di Redazione, @forzaroma

In campo all’Olimpico alle ore 19, in Campidoglio un’ora e mezza prima, alle 17.30. Insomma, oggi ci saranno due partite per la Roma, altrettanto importanti, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

A ritrovarsi in Comune saranno ovviamente i proponenti (la Roma ed Eurnova) e tutti i rappresentanti degli uffici pubblici interessati. Riunione decisiva? No, nel senso che non sarà un dentro o fuori, non si uscirà dal Campidoglio in serata con una fumata bianca o nera. E neanche grigia, probabilmente. Ma sarà comunque una riunione fondamentale perché è la prima di un percorso che dovrà segnare il tragitto finale. Che nelle intenzioni della Roma (rappresentata oggi dal suo vicepresidente esecutivo Mauro Baldissoni) dovrà portare alla firma in tempi brevi della variante e della convenzione urbanistica.

Si parlerà un po’ di tutto, anche se poi il vero nodo da risolvere è quello della contestualità fra l’apertura dell’impianto e la conclusione delle opere di mobilità pubblica. E’ su questo aspetto che la Roma e il Comune si sono incagliati da un po’ di tempo, visto che la sindaca Virginia Raggi vorrebbe vincolare l’apertura dello stadio alla conclusione dei lavori sulla linea ferroviaria Roma-Lido. La Roma, invece, fa notare come i lavori fino alla tratta di Tor di Valle siano chiaramente vincolanti, ma non può certo aspettare che la conclusione degli stessi su tutta la linea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy