Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Stadio della Roma, Gualtieri: “A ottobre il progetto Pietralata”

gualtieri sindaco roma berardi
Il sindaco: "Felice dopo l’incontro coi Friedkin". Investimento da 400 milioni

Redazione

La notte europea, sia pure tenuta a battesimo in casa dai modesti finlandesi dell’Helsinki, ha sempre un sapore particolare scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport. Così a santificarla ci ha pensato il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che è stato ospite dei Friedkin in tribuna autorità. Ed è proprio grazie al feeling che si è creato col Primo Cittadino della Capitale, che i proprietari del club giallorosso adesso puntano al terzo, vero obiettivo della loro gestione.

Nell’intervallo della partita, infatti, il sindaco ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni, che però hanno avuto modo di confermare tutto quanto i tifosi stavano aspettando. «I Friedkin mi hanno appena comunicato che ad ottobre la Roma presenterà ufficialmente il progetto stadio», dice il sindaco, che ha vicino l’ad Pietro Berardi. «Come sempre, è un piacere salutare Dan e Ryan Friedkin, così come Berardi. La cosa importante, comunque, è che hanno deciso di anticiparmi che il prossimo mese la società presenterà il nuovo progetto per il nuovo impianto, che sorgerà a Pietralata. Questa notizia ci rende molto contenti e soddisfatti. Lo esamineremo con serietà ed attenzione». A Gualtieri, poi, viene chiesto come valuta la situazione relativa ai ricorsi sugli espropri che incombono sull’area prescelta. «Vedremo. Noi abbiamo ovviamente esaminato tutti gli aspetti giuridici del tema e c’è stata una attenta valutazione che è stata fatta e siamo fiduciosi». I tifosi ovviamente sono soprattutto interessati alla tempistica: quando potrà essere pronto il nuovo stadio? A chi gli chiede se per il 2025-26 tutto potrebbe essere terminato, il sindaco si schermisce. «Speriamo che l’impianto sia pronto nei tempi più rapidi possibili. Per adesso non ho idea sulle date. Dovete avere pazienza, perché bisogna vedere il progetto».

Proprio per questo la società giallorossa si sta già muovendo. Molto presto, infatti, la Roma presenterà uno studio di fattibilità per ottenere la convocazione della conferenza dei servizi, da cui partirà l’iter che poi porterà alla dichiarazione di pubblico interesse da parte dell’amministrazione comunale. La famiglia Friedkin, d’altronde, è pronta investire oltre quattrocento milioni per il nuovo stadio. Una certificazione di quanto la proprietà statunitense tenga alla sviluppo del club. Il terzo obiettivo della loro gestione, ormai, non è più così lontano.