Spinazzola amaro: “Ho sbagliato tanto. Mancava lucidità”

Spinazzola amaro: “Ho sbagliato tanto. Mancava lucidità”

Cristante controcorrente: “Loro sono una buona squadra. Il pari fuori è ok”

di Redazione, @forzaroma

L a delusione di Fonseca alla fine è esattamente la stessa dei giocatori. Perché l’impressone nello spogliatoio della Roma è di aver perso un’occasione importante per indirizzare nel miglior modo possibile il girone di Europa League, scrive Andrea Pugliese su “La Gazzetta dello Sport”. E il primo a non essere felice è proprio Leonardo Spinazzola: È stato un gol fortunoso, ma quello che conta davvero è che abbiamo sbagliato tanto – dice il terzino giallorosso -. Poteva andare meglio, soprattutto nella ripresa. Peccato, era una gara che potevamo vincere. Ma la strada è ancora lunga, ora quel che conta è vincere domenica contro il Cagliari”.

Tra l’altro, Spinazzola è il primo a rendersi conto di aver sbagliato tanto, soprattutto negli appoggi. E alla fine non fa nulla per nasconderlo. Anzi. “Ho sbagliato molto per mancanza di lucidità, sia mentale sia fisica. Ho sbagliato palle facili, appoggi semplici, anche nell’uno contro uno non riuscivo a saltare l’uomo. Mi fa rabbia perché quello è il mio forte. E invece mi sono chiuso mentalmente, cercando sempre di fare meglio quello che avevo sbagliato prima. Sbagliando ancora”.

Rammaricato alla fine è anche Kluivert, che ha giocato una partita a intermittenza, bene negli allunghi e nelle accelerate, meno nella selezione delle scelte finali. “Sapevamo che sarebbe stata una partita complicata, ma abbiamo avuto le nostre occasioni, ci aspettavamo di vincere – dice l’attaccante olandese -. Il Wolfsberg ha dimostrato di essere una buona squadra, giocano bene. Quel gol poi gli ha dato fiducia e noi, invece, siamo andati in difficoltà. Dovevamo concretizzare di più le occasioni avute, ma è ancora tutto aperto”.

Controcorrente, invece, ci va Bryan Cristante. Che il pareggio alla fine se lo prende e lo considera anche un buon risultato. “Loro si sono dimostrati un’ottima squadra, aggressiva e difficile da affrontare. Noi abbiamo giocato una buona partita. Potevamo sicuramente sfruttare meglio le occasioni che abbiamo avuto e stare più attenti sulle loro ripartenze. Questo pareggio fuori casa alla fine ci va bene, per il tipo di partita e per la squadra che si è dimostrata il Wolfsberg”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy