Smalling, il vegano affamato: “Roma, voglio il bis in Europa”

Smalling, il vegano affamato: “Roma, voglio il bis in Europa”

Il difensore segue un’alimentazione particolare. “Mi piace il calcio di Fonseca. Ora punto a vincere come a Manchester”

di Redazione, @forzaroma

Un avviso: se pensate scioccamente che essere vegani – com’è Smalling – possa essere un ovvio derivato da “peace and love” in stile Woodstock, meglio che cambiate idea. L’inglese gli attaccanti li sa masticare. Scrive Cecchini su La Gazzetta dello Sport. “Giocare in Serie A era uno degli obiettivi della mia carriera – spiega il trentenne inglese di origini giamaicane –. In particolare, da difensore, abbinare i punti di forza della Premier League con i vostri di A è una grande opportunità di crescita. Ho parlato con Fonseca prima di arrivare. C’è subito stata sintonia, eravamo d’accordo su diversi punti. Vuole che la squadra pressi, con difensori aggressivi, pronti e rapidi a controllare la profondità alle loro spalle”.

Smalling ha così tanta fiducia da alzare subito l’asticella. “La Roma ha tutte le possibilità di vincere l’Europa League. Anzi, parte tra le favorite. Sarebbe bellissimo vincerla una seconda volta dopo averlo fatto col Manchester United. Il mio futuro? Se sarà andato tutto bene, sarebbe un piacere per me restare anche a lungo termine. Non sono più giovane, ma sono una persona a cui piacciono le nuove sfide. Ho sempre avuto il desiderio di fare esperienza in un grande club estero e non mi piace vivere di rimpianti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy