Sirigu 100: il portiere del Toro vuole festeggiare fermando la Roma

Sirigu 100: il portiere del Toro vuole festeggiare fermando la Roma

Domani la centesima partita in granata. In difesa Izzo e Nkoulou ritrovano Djidji

di Redazione, @forzaroma

Per il portiere del Toro domani a Roma c’è un traguardo significativo da tagliare murando Dzeko e gli altri giallorossi: Salvatore Sirigu gioca la sua centesima partita in granata, riporta “La Gazzetta dello Sport”. Approdato a Torino dalla Spagna nella stagione 2017-18, ha saltato sinora tre gare di campionato.

Domani sera Walter Mazzarri gli schiera a protezione una linea arretrata formata da Izzo, Nkoulou e probabilmente Djidji, apparso in queste ultime ore in vantaggio, sia pure di un soffio, nel duello interno con Bonifazi. Si tratta di una scelta particolarmente delicata perché questo di Roma è un ostacolo alto, è prevedibile che le possibilità dei granata di saltarlo indenni siano legate anzitutto al buon rendimento del pacchetto arretrato. Ora, se il rendimento di Sirigu è stato costantemente elevato per tutto il 2019, sul conto dei difensori il discorso va spaccato esattamente a metà: bene nel girone di ritorno del precedente torneo, maluccio in questo di andata. Sirigu ha continuato a fare la sua parte, cioè a parare il possibile e a volte l’impossibile. Ma da Nkoulou a Izzo, da Bremer a Lyanco, nessuno può dirsi esente da errori che poi hanno inciso sull’esito del match.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy