Sinisa senza paura. Corre a Roma in auto, i medici: “Sta bene”

Sinisa senza paura. Corre a Roma in auto, i medici: “Sta bene”

Uscito dal Sant’Orsola si è subito messo in viaggio e poi ha festeggiato la vittoria numero 100 in Serie A

di Redazione, @forzaroma

Dal Sant’Orsola all’Olimpico e con davanti tutta la famiglia lì, in tribuna, sorridente e vincente: Mihajlovic è il “veni vidi vici” di febbraio, perché non solo si prende il sesto posto per una notte, ma lo fa agguantando la centesima vittoria della propria carriera in Serie A, riporta “La Gazzetta dello Sport”.

Arrivato alle 18.30 (tratta Bologna-Roma con macchina privata), Sinisa ha raggiunto la squadra in hotel, una riunione veloce dando le solite dritte (“Giocate a calcio, senza paure”) e poi via verso l’Olimpico: appena lo speaker pronuncia il suo nome ecco che nascono molti più applausi che fischi (pochissimi). Poi, un saluto a Fonseca e via, ancora davanti al mondo.

Sinisa era uscito dall’ospedale Sant’Orsola nella mattinata di ieri. Il comunicato dell’ospedale aveva dimostrato quanto tutti volevano sentire. “Il signor Mihajlovic è stato dimesso questa mattina dall’Istituto di Ematologia “Seràgnoli” dopo essere stato sottoposto con risultati positivi alla programmata terapia antivirale. Secondo i sanitari che lo hanno in cura, le condizioni del paziente sono molto buone”.

“Si è complimentato con la squadra – racconta De Leo -. era orgoglioso dei suoi ragazzi. L’Europa? Abbiamo molti margini di miglioramento, non vogliamo nasconderci”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy