Si va verso l’esordio di Paredes

Oggi Garcia potrebbe sorprendere e cambiare ancora molto, un po’ in tutti i reparti.

di finconsadmin

Garcia e i mille dubbi. Perché è vero che il Verona è un avversario da prendere con le molle, ma è anche vero che dopo la sfida di oggi ci sarà uno dei passaggi chiave della stagione della Roma, con le sfide esterne di Manchester (martedì in Champions, contro il City) e Torino (domenica in campionato, con la Juventus).

 

Ecco perché il tecnico oggi potrebbe sorprendere e cambiare ancora molto, un po’ in tutti i reparti. Dietro il ballottaggio riguarda Torosidis e Maicon, probabilmente i due faranno anche staffetta, per cercare di non far perdere ritmo al brasiliano. In mezzo, invece, Garcia ha la necessità di far respirare i tre titolari (Pjanic, Keita e Nainggolan), sottoposti ai lavori forzati. Ecco perché Nainggolan e Keita potrebbero fare staffetta anche loro, dando spazio da subito a Paredes, al suo possibile esordio stagionale. L’altra possibilità è arretrare Florenzi, che potrebbe però trovare anche spazio davanti, cercando di far rifiatare Gervinho. Al centro dell’attacco dovrebbe invece partire Destro, anche se poi strada facendo ci sarà spazio anche per Totti, proprio nel giorno
del suo compleanno. Il capitano giallorosso guiderà la Roma contro City e Juventus, oggi almeno all’inizio si godrà la festa da fuori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy