Si riparla di Smalling, in porta sondaggio per Andrada

In Inghilterra si cerca di convincere lo United a cedere il difensore. Papastathopoulos e Rugani in lista

di Redazione, @forzaroma

Insomma, oggi a Londra si parlerà di tante cose ma anche di mercato, scrive Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport.

Perché la Roma tra meno di dieci giorni tornerà ad allenarsi a Trigoria e Paulo Fonseca vuole partire con le idee chiare. L’obiettivo è cercare di riportare nella Capitale il prima possibile Chris Smalling. E la missione in Inghilterra ha anche questo obiettivo, incontrare il Manchester United per cercare di trovare un accordo per il difensore centrale.

La Roma si presenterà con un prestito oneroso (3-4 milioni) a cui aggiungere il riscatto obbligatorio a 14-15. Un’operazione complessiva, quindi, di 17-19 milioni (a cui aggiungere i tre che la Roma ha già versato per lo scorso anno). Tra i centrali torna ad interessare anche Daniele Rugani, con la Juventus che può diventare anche un partner importante a livello di cambi (ballano Florenzi, Kluivert, Bernardeschi e Romero).

Resta in piedi Sokratis Papastathopoulos dell’Arsenal. A Londra poi si parlerà anche della situazione del portiere, con Pau Lopez che non convince più come prima. Il Valencia lo vorrebbe prendere in prestito, ma la scelta non convince la Roma. Considerando che Pau è a bilancio a 20,62 milioni di euro, venderlo è complicato. La Roma però si sta guardando intorno. Le piace Meret ad esempio (con il Napoli si sta parlando di Milik), è interessata a Perin e ha fatto un sondaggio per il portiere Esteban Andrada, con il Boca Juniors che chiede 8-10 milioni. Il portiere piace anche al Torino, dove la Roma da tempo ha messo gli occhi su Sirigu. E allora chissà che non possa andare in scena una bella triangolazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy