Sì al nuovo modulo: Spinazzola e Peres subito in campo

Sì al nuovo modulo: Spinazzola e Peres subito in campo

A Bergamo spazio al 4-1-4-1, con Mancini a centrocampo, fuori Santon e Kolarov. Il gruppo ammette disagi tattici

di Redazione, @forzaroma

L’espulsione di Cristante sembra fornire quasi l’assist perfetto per cambiare. Come riportato da Massimo Cecchini su ‘La Gazzetta Sportiva’, nonostante rientri Pellegrini, a Bergamo a cambiare posizione dovrebbe essere Mancini, il cui spostamento aiuterebbe a formare quel 4-1-4-1 visto più volte in autunno. Il difensore, spostato a centrocampo, dovrebbe fornire più filtro e aiutare la retroguardia. Sulle fasce Santon e Kolarov dovrebbero lasciare il posto a Bruno Peres e Spinazzola, sapendo che il loro lavoro sarà decisivo. Un altro che rischia il posto è Under, insidiato dal nuovo arrivato Perez, che ha mostrato spunti validi, mentre a sinistra Kluivert e Perotti insidiano Mkhitaryan. Davanti toccherà al solito Dzeko. Si parla anche di difesa a tre, ma l’esito della prova nel match di andata fu deficitario.

In ogni caso, nel colloquio di ieri tra Fonseca e i giocatori sono emersi anche altri disagi tattici. Forse per la prima volta davvero lo stesso Fonseca è messo in discussione. Per questo la svolta sembra nell’aria. E il neo acquisto Perez dice: “È il momento di restare tutti uniti e per lottare per capovolgere questa situazione. Mi fido ciecamente della mia squadra“. Lo vorrebbero fare anche i tifosi.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy