Scontri nella notte nella Capitale: arrestati 12 ultrà della Lazio, accoltellato un tifoso del Celtic

Scontri nella notte nella Capitale: arrestati 12 ultrà della Lazio, accoltellato un tifoso del Celtic

I disordini dopo la fine della gara di Europa League in piazza Risorgimento. Tutti gli arrestati saranno giudicati stamattina per direttissima

di Redazione, @forzaroma

Un altro accoltellato tra i tifosi del Celtic a Roma per la gara di Europa League di ieri, scrive Nicola Berardino su “La Gazzetta dello Sport”. Un ventenne è stato ferito intorno alle ore 2.30 in viale Giulio Cesare, nel quartiere Prati. Prontamente soccorso, è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Santo Spirito. Mercoledì, poco prima di mezzanotte, altri due tifosi del Celtic erano stati accoltellati in pieno centro da un gruppetto riconducibile a ultrà laziali. Ieri sera, dopo che si era svolto senza problemi il deflusso dall’Olimpico dei 9 mila supporter del Celtic sono stati registrati momenti di alta tensione in piazza Risorgimento (San Pietro) per un tentativo di aggressione da parte di tifosi laziali a quelli scozzesi. Il pronto intervento della Polizia ha evitato il contatto tra le parti. Dodici ultrà laziali sono stati arrestati dai poliziotti della Digos e oggi verranno processati per direttissima.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy