Sconto Fonseca: un turno di stop. E’ decisiva la nuova norma

Sconto Fonseca: un turno di stop. E’ decisiva la nuova norma

Il tecnico ottiene la riduzione Ma in caso di espulsione, ora c’è la squalifica automatica

di Redazione, @forzaroma

Dopo essersi presentato in Procura assieme all’avvocato Antonio Conte, Paulo Fonseca ottiene il sospirato sconto dalla Corte d’Appello federale. Come riporta La Gazzetta dello Sport, una giornata senza panchina e 20.000 euro di ammenda per l’allenatore portoghese al posto delle due (più 10.000 euro) comminate dal giudice sportivo. Quanto basta perché possa dirigere la squadra in campo nella complicata sfida del 27 ottobre contro il Milan di Pioli, meteo permettendo. Infatti, se il match di domenica contro la Sampdoria non si disputasse, la squalifica sarebbe scontata contro il Milan, mentre se la gara iniziasse e fosse interrotta, lo stop sarebbe consumato solo in occasione del prosieguo.

Ma facciamo un passo indietro. Fonseca è stato fermato per le veementi proteste contro l’arbitro Massa, al termine della partita contro il Cagliari. Il portoghese però si era scusato per il comportamento adottato e questa è stata parte della difesa. Ma Fonseca, accompagnato dal segretario Longo, ci ha tenuto a presenziare di persona alla seduta presieduta da Sandulli, specificando due concetti di fondo: il primo è che si era scusato più volte davanti a tutti già pochi minuti dopo la fine del match mentre il secondo relativo al fatto di aveva usato espressioni irriguardose ma non offensive, e per questo meritava sì l’espulsione ma non la squalifica. La corte, però, ha accolto solo parzialmente la sua tesi con questo dispositivo: “Si è applicato il principio dell’automatismo della squalifica per l’allenatore espulso durante la gara, come era stato sancito martedì scorso dalla sentenza della Corte Federale di Appello”. Insomma, senza chiarimento, si sarebbe potuto arrivare anche alla cancellazione totale della squalifica, e a Trigoria si interrogano sul fatto che non era meglio proporlo a fine stagione. In ogni caso, l’episodio è in archivio. Domenica, Fonseca avrà modo di imporre, dal campo, le sue idee.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy