Sampdoria, Okaka più Eto’o. C’è Soriano fuori Duncan

Il tecnico blucerchiato sembra orientato a mantenere in campo una formazione piuttosto offensiva anche in una trasferta complicata come quella che lo attende domani sera all’Olimpico

di Redazione, @forzaroma

 

Sinisa Mihajlovic ha sfruttato il sabato come giorno di scarico dalle fatiche della settimana. La seduta di allenamento mattutina, così, è stata incentrata in particolare su schemi tattici e sui particolari tecnici, insistendo soprattutto sui tiri in porta.

 

Il tecnico blucerchiato sembra orientato a mantenere in campo una formazione piuttosto offensiva anche in una trasferta complicata come quella che lo attende domani sera all’Olimpico. Proprio grazie al suo spirito offensivo, infatti, la Sampdoria ha ottenuto i risultati che la tengono in corsa per un posto in Europa. Non a caso la squadra di Mihajlovic va in rete da nove partite consecutive.

 

In avanti dovrebbe ritrovare un posto Okaka, molto abile a sfruttare le sue doti fisiche a favore del gioco di squadra e più pronto fisicamente alla battaglia rispetto a Muriel. Il colombiano, quindi, dovrebbe divenire l’arma tattica da utilizzare a partita in corso. Pare scontata invece la conferma in avanti di Eto’o, grande protagonista nel successo sul Cagliari. Per non far arretrare il baricentro alla squadra, però, il tecnico dovrebbe inserire a centrocampo Soriano, nella posizione solitamente occupata dallo squalificato Acquah. Duncan, così, potrebbe restare in panchina.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy