Sabato si torna alla difesa a 4. De Rossi e Dzeko ancora indietro

Sabato si torna alla difesa a 4. De Rossi e Dzeko ancora indietro

Oggi test per la punta, altrimenti panchina. Ansia Florenzi: problemi anche per il jolly

di Redazione, @forzaroma

Quando finisce la notte? Credo che Eusebio Di Francesco se lo stia chiedendo, visto che anche la lunga vigilia della sfida contro la Juventus è una “spoon river” di problemi fisici come scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.

Ieri era il giorno in cui dovevano crescere le speranze di riavere Daniele De Rossi ed Edin Dzeko tra i titolari, ma dopo i due hanno svolto solo lavoro differenziato.

Problemi anche per Lorenzo Pellegrini il quale – oltre che alle prese col recupero – accusa anche un’influenza e ieri si sono fermati pure Florenzi e Coric.

L’idea dell’allenatore giallorosso sarebbe quella di abbandonare la difesa a tre vista domenica contro il Genoa e rispolverare quella che predilige, a quattro, cercando però di proteggere il fianco destro della retroguardia con un esterno offensivo che sappia coprire più di quanto faccia Under. Logico però che, se Florenzi non ce la facesse, il turco tornerebbe in ballo per dare vita ad una formazione più consueta.

Ed in questo senso è probabile che Schick stavolta torni titolare nel suo prediletto ruolo di centravanti, visto che Dzeko – come si diceva – difficilmente potrebbe essere disponibile dal primo minuto. Un’ulteriore speranza di Di Francesco, comunque, è quella di far salire di condizione Perotti. La sua bravura nell’uno contro uno, infatti, potrebbe essere una delle chiavi per risollevare la Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy