Roma sprint. Friedkin firma a New York e sceglie già i suoi uomini

Roma sprint. Friedkin firma a New York e sceglie già i suoi uomini

Staff legali da ieri al lavoro senza sosta per il “signing”. Manager sotto esame, ma il futuro per ora è di Fienga

di Redazione, @forzaroma

In un grattacielo della Grande Mela sta nascendo il Grande Sogno, scrive Massimo Cecchini su La Gazzetta dello Sport.

Nel weekend – proprio a New York – si attende la firma dei preliminari per la cessione del club giallorosso, che passerà da James Pallotta a Dan Friedkin.

Inutile dire che c’è tutto un universo manageriale che si muove intorno all’acquisizione, grazie anche ad intermediari con la nuova proprietà. Tra i profili che hanno avuto pour parler o sono al centro di semplici voci, ci sono Umberto Gandini – che pure è stato nominato nuovo a.d. della Lega Basket (sia pure in attesa di firma) –, Gian Paolo Montali, ex direttore generale del club giallorosso, Marzio Perrelli, vice presidente di Sky e d ex capo di Goldman Sachs ed Ernesto Paolillo, ex dirigente dell’Inter ed ex consigliere dell’Eca. Impressioni? Probabilmente a restare al timone, almeno fino alla fine della stagione sarà l’attuale a.d., Guido Fienga, che ha avuto l’assicurazione che sarà il primo a cui sarà spiegato il piano industriale previsto da Friedkin, che si muoverà tra l’altro sulle linee guida predisposte dallo stesso Fienga.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy