Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

La Gazzetta dello Sport

Roma senti Garcia: “Kamara regista ideale e sangue freddo. Sì, va preso”

Getty Images

Mourinho vuole subito il francese. L’ex tecnico giallorosso l’ha avuto a Marsiglia: "Giocatore importante"

Redazione

C’è un allenatore che ha cambiato profondamente il destino di Boubacar Kamara, credendo in lui e lanciandolo nel grande calcio prima e poi plasmandolo nel ruolo che ricopre oggi, quello di mediano difensivo. Quell’allenatore è Rudi Garcia, che a Roma ha lasciato ricordi dorati e che ci aiuta a capire qualcosa di più del talento francese che piace da matti proprio ai giallorossi (oltre che alla Juventus e a qualche altro club europeo). Mourinho, del resto, vorrebbe Kamara già adesso, a gennaio, per rinforzare il suo centrocampo e coprire quella falla rimasta aperta fin dalla scorsa estate. "Di lui ho ricordi buoni, molto buoni. - dice Rudi Garcia intervistato da Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport - È un bravo ragazzo e un calciatore importante, uno di quelli a cui sono rimasto molto affezionato"Con lei giocava difensore o centrocampista? "Bouba nasce difensore, ma io lo vedevo meglio da centrocampista, perché ha qualità tecnica, è bravo nel gioco “lungo” ed è uno che ha anche un discreto sangue freddo, sa sempre ragionare in mezzo al campo e prendere la decisione migliore. Da difensore, invece, mi sembra che gli manchi qualche centimetro e anche un po’ di velocità per giocare a due. A tre, invece, con dei difensori strutturati bene dal punto di vista fisico lo può anche fare". A centrocampo con lei funzionava? "A Marsiglia venni criticato per quella scelta. E invece dopo lo hanno fatto giocare sempre lì". Mourinho gli ha messo gli occhi addosso per la sua Roma. Pensa che possa essere funzionale alla squadra giallorossa? "Kamara è un giocatore di grande prospettiva. È bravo nel contrastare gli avversari, perché è anche forte nei duelli. Sa recuperare tanti palloni e vede bene il gioco, anche come primo “rilanciatore”. insomma, per me è un regista perfetto". Difetti ne ha? "È uno che può essere utile anche in area nei calci piazzati, nonostante l’altezza, perché ha i tempi d’inserimento. Deve migliorare nel rapporto con i gol".